Tortine morbide all’arancia

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
15 min
Tempi aggiuntivi
4 ore di raffreddamento
Calorie a porzione
570 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
15 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni










• Tritate grossolanamente il cioccolato bianco, trasferitelo in un pentolino e fatelo sciogliere a bagnomaria insieme al burro. Appena gli ingredienti si saranno sciolti e ben amalgamati, spegnete subito il fuoco e fate intiepidire.

• In una ciotola capiente, usando le fruste elettriche, montate le uova e il tuorlo con lo zucchero e un pizzico di sale, fino a ottenere una consistenza spumosa. Unite il composto di cioccolato e burro, versandolo a filo, e frullate ancora per 1 minuto circa.

• Aggiungete poco alla volta la farina setacciata, continuando a frullare per amalgamare bene tutto. Alla fine grattugiate sul composto la scorza d’arancia e mandate le fruste per qualche altro secondo.

• Imburrate e spolverizzate con zucchero semolato gli stampini necessari. Fate questa operazione in modo molto preciso, per evitare che le tortine, una volta cotte, si rompano quando le rovesciate nel punto non imburrato. Versate il composto negli stampini fino ad arrivare a metà altezza e poi aggiungete, al centro, una cucchiaiata di marmellata di arance; coprite con un altro po’ di composto, in modo che ogni stampino venga riempito per circa 2/3.

• Conservate i dolcetti preparati in freezer circa 4 ore. Questo procedimento farà indurire la parte esterna, che diventerà poi croccante durante la cottura, mantenendo l’interno cremoso e morbido.

• Trasferite gli stampini sulla placca del forno e cuoceteli in forno caldo a 200°C per circa 15 minuti, controllando spesso la cottura verso la fine. Ricordate che basta molto meno di 1 minuto per cuocere eccessivamente l’interno, perciò fate attenzione: quando notate una crosticina sui bordi, prelevate una tortina e scuotetela appena, se l’interno ha la consistenza del budino, potete togliere tutti gli stampini dal forno.

• Aspettate 1 minuto scarso, rovesciate gli stampini e sformate le tortine sui piattini individuali, quindi servite immediatamente.

Le Tortine morbide all’arancia sono dei dolcetti al cucchiaio sfiziosi, semplici da preparare e golosissimi. Seguendo i suggerimenti di Spadellandia otterrete delle preparazioni ideali come ricca merenda per i bambini o fine pasto gustoso per tutta la famiglia. Morbido e delicato, questo dessert può essere rivisitato con moltissime varianti di salse e creme dolci, a seconda della stagione, dell’occasione speciale per cui lo preparate e dei vostri gusti. Ideali per tutte le occasioni speciali, le Tortine morbide all’arancia sono un dessert elegante e raffinato da servire come finale jolly quando si ha bisogno di un mix di freschezza e bontà. Solitamente le Tortine morbide all’arancia sono percepite come molto leggere anche se, a dire il vero, non sono proprio light. Ma qualche strappo alla regola in un menu dietetico, con poche calorie, è pur sempre concesso. Quindi, cosa aspettate? Correte a preparare le vostre Tortine morbide all’arancia e vi leccherete i baffi a ogni cucchiaiata: impossibile resistere alla tentazione di dolcetti squisiti con i quali farete colpo sicuro sui vostri invitati, grandi e piccini che siano!

I consigli di Carla

• Per fondere il cioccolato a bagnomaria: tagliatelo a pezzetti abbastanza piccoli, poi trasferitelo in una pentolina con due manici che appoggerete su un’altra pentola appena più grande, dove avrete messo poca acqua a scaldare. Il fondo del pentolino piccolo non deve toccare l’acqua, ma si scalderà a contatto del vapore. Tenete sotto controllo il cioccolato e mescolatelo con un mestolino in silicone piatto. Non appena il cioccolato si è sciolto, spegnete il fuoco e togliete il pentolino. Se nella lavorazione il cioccolato si dovesse solidificare, basta rimetterlo per poco nella pentola con l’acqua e scaldare finché si scioglie di nuovo.

• Queste tortine, prima di essere cotte, possono essere conservate in freezer anche 3 mesi. Quando volete prepararle, dovete lasciarle a temperatura ambiente per circa un’ora: in caso contrario il centro del dolcetto rimarrebbe troppo freddo e non molto gradevole al gusto.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare