Pangocciole fatti in casa

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
1 h
Tempo di cottura
15 min
Tempi aggiuntivi
3 ore e 40 minuti di riposo
Calorie a porzione
485 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
1 h
Tempo di cottura
15 min

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 8 porzioni
Per il lievitino




Per l'impasto











Per spennellare


  1. Riponete le gocce di cioccolato nel congelatore fino al loro utilizzo.
  2. Preparate il lievitino. In una ciotola versate il latte, precedentemente intiepidito, e lo zucchero, sbriciolatevi il lievito e scioglietelo con un cucchiaio. Aggiungete la farina e mescolate, poi coprite la ciotola con la pellicola e fate riposare in un posto tiepido per 30-40 minuti.
  3. Trascorso il tempo indicato, dedicatevi all’impasto. Setacciate le due farine nella ciotola della planetaria, aggiungete il lievitino, lo zucchero e l’aroma di vaniglia. Azionate la planetaria (con le fruste a gancio) a media velocità, unite l’uovo e il tuorlo, versate a filo il latte e l’acqua, tiepidi, continuando a mescolare. Quando il composto sarà ben lavorato, iniziate ad aggiungere l’olio, poco alla volta, sempre impastando. Ci vorranno circa 15-20 minuti; ogni tanto fermate il motore perché non si scaldi troppo.
  4. Alla fine, quando l’impasto sarà ben incordato (si attaccherà al gancio e non sarà più appiccicoso) aggiungete il sale e continuate a impastare qualche minuto per farlo assorbire.
  5. Unite le gocce di cioccolato, trasferite l’impasto su un piano di lavoro e lavoratelo per amalgamare le gocce, poi formate una palla, copritela e fatela lievitare fino al raddoppio, ci vorranno 2 ore circa.
  6. Oliatevi leggermente le mani, prelevate l’impasto dalla ciotola e adagiatelo sul piano di lavoro appena infarinato. Eseguite ora la ‘pirlatura’, arrotondate cioè l’impasto facendolo girare tra le mani sempre in un senso. Facendo scivolare le mani in basso, portate in dentro e al di sotto una parte dei bordi dell’impasto, girate leggermente il panetto e fate la stessa cosa. Procedete ancora per 3-4 volte, così lo avrete ben areato e gonfio, con la superficie liscia.
  7. Prelevate dei pezzi di impasto d 50-60 g e formate dei panini, poi disponeteli su una placca ricoperta di carta apposita, ben distanziati gli uni dagli altri e lasciateli lievitare per un’ora.
  8. Spennellate la superficie dei pangocciole con tuorlo e latte e cuoceteli a forno preriscaldato a 170°C (modalità statica) per 15 minuti circa. Fate raffreddare prima di servire.

I sapori più genuini e tradizionali sono sempre quelli più amati: niente crea un’atmosfera festosa e calda come il profumo inebriante dei Pangocciole fatti in casa appena sfornati che dalla cucina invade tutta la casa richiamando grandi e piccini. I Pangocciole fatti in casa, veloci e facili da preparare, sono ottimi per la prima colazione o per una merenda golosissima, per dare al buffet un tocco vivace e… profumato! Potrete preparare i Pangocciole fatti in casa insieme ai bambini che saranno felici di improvvisarsi piccoli chef impastando gli ingredienti insieme a voi con tante idee per decorare i Pangocciole fatti in casa a piacere e creare delle vere e proprie tentazioni per la vista e per il palato. Qualche consiglio per la riuscita dei Pangocciole fatti in casa: nella preparazione dei vostri dolci usate sempre ingredienti di ottima qualità; se li sceglierete freschissimi, e vi accerterete che l’impasto dei Pangocciole fatti in casa sia ben omogeneo prima di infornare, queste piccole delizie, belle da vedere e buone da mangiare, vi conquisteranno al primo morso!  

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 27 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare