Dolcetti morbidi di mais e mandorle

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
20 min
Tempi aggiuntivi
30 minuti di riposo
Calorie a porzione
590 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 6 porzioni








• Togliete il burro dal frigo almeno un’ora prima di iniziare a preparare i biscotti.

• Versate la farina di mais in una ciotola, setacciatevi il lievito e mescolate bene.

• In una seconda ciotola, usando le fruste elettriche, montate il burro ormai morbido insieme allo zucchero semolato, finché otterrete una crema soffice e morbida; alla fine grattugiatevi sopra la scorza del limone e frullate ancora per 1 minuto circa.

• Aggiungete al burro la farina di mandorle e continuate a frullare, al minimo della velocità. Versate poco alla volta la farina di mais e il lievito preparati, mescolando con un mestolo finché si sarà tutta assorbita: finite di impastare con le mani, ma senza insistere troppo. Formate una palla, schiacciatela, avvolgetela nella pellicola alimentare e tenetela in frigo per circa 30 minuti.

• Riprendete l’impasto e appoggiatelo su un foglio di carta da forno. Stendetelo a uno spessore di circa 1 cm (se si appiccicasse al matterello, coprite anche la parte superiore con carta da forno) e tagliatelo in tanti biscottini di pochi cm di diametro, usando un coppapasta circolare. Appoggiateli via via sulla placca ricoperta di carta da forno. Rimpastate i ritagli velocemente e procedete così, fino a terminare il composto.

• Appoggiate al centro di ogni biscottino un pezzetto di mirtillo, schiacciandolo leggermente.

• Ponete i biscotti in forno già caldo a 170°C per 15-20 minuti, sfornandoli appena vedete che sono diventati dorati. Aspettate qualche minuto perché si intiepidiscano, poi toglieteli usando una spatola piatta: fate molta attenzione a non romperli, perché sono molto fragili. Appoggiateli su un piano e fateli raffreddare, quindi gustateli.

I sapori più genuini e tradizionali sono sempre quelli più amati: niente crea un’atmosfera festosa e calda come il profumo inebriante dei Dolcetti morbidi di mais e mandorle che dalla cucina invade tutta la casa richiamando i bambini e risvegliando gli adulti. I Dolcetti morbidi di mais e mandorle, facili e velocissimi da cucinare, sono ottimi per la prima colazione (che non si può chiamare tale senza un dolcetto sulla tavola) e perfetti per accompagnare il caffè, il tè del pomeriggio e per presentare sulla tavola qualcosa di creativo e appetitoso. I Dolcetti morbidi di mais e mandorle regaleranno al vostro buffet un tocco vivace e… friabile! In queste occasioni li potrete preparare insieme ai bambini che saranno felici di improvvisarsi piccoli chef lavorando la pasta insieme a voi e magari decorando a piacere le loro creazioni con ingredienti personalizzati. Qualche consiglio per la riuscita di questa ricetta: nella preparazione dei vostri Dolcetti morbidi di mais e mandorle gli ingredienti dovranno essere di ottima qualità; se li sceglierete freschissimi, e vi accerterete che l’impasto sia ben omogeneo prima di infornare, queste piccole delizie, belle da vedere e buone da mangiare, vi conquisteranno al primo morso!

I consigli di Carla

• L’ideale, per questa ricetta, è acquistare i mirtilli cranberry secchi (mirtilli rossi americani).

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare