Canestrini dolci ai fichi

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
40 min
Tempi aggiuntivi
1 ora di frigo
Calorie a porzione
660 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
40 min

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 6 porzioni
Per l'impasto







Per la composta






  1. Togliete il burro dal frigo, tagliatelo a pezzettini e fatelo ammorbidire. Se non avete tempo, potete passarlo pochi secondi in microonde, ma fate attenzione che non si sciolga.
  2. Lavorate i tuorli con lo zucchero usando le fruste elettriche, fino a ottenere una crema liscia e spumosa. Sempre frullando aggiungete il burro, la scorza finemente grattugiata del limone e un pizzico di sale.
  3. Setacciate la farina e il bicarbonato, aggiungendoli poco alla volta al composto di uova, zucchero e burro. Impastate a mano fino a ottenere un composto liscio e compatto. Formate una palla, schiacciatela e ricopritela con la pellicola alimentare; conservatela in frigo per almeno un’ora.
  4. Nel frattempo lavate e asciugate i fichi, poi sbucciateli. Tagliateli a pezzettini e metteteli in una casseruola a fondo spesso, insieme alla scorza di limone e pochissima acqua. Aggiungete la mela tagliata a pezzettini e una parte della buccia, lasciata a pezzi interi. Cuocete a fuoco basso per 15 minuti, mescolando spesso; poi unite lo zucchero e  proseguite ancora per 15 minuti circa, finché lo zucchero si è perfettamente sciolto e la composta si è addensata.
  5.  Tostate leggermente le mandorle, tritatele grossolanamente e unitele ai fichi; versate il Marsala, mescolate bene, spegnete la fiamma e fate intiepidire. Alla fine togliete la buccia della mela.
  6. Imburrate e infarinate gli stampini da minimuffin. Togliete la pasta frolla dal frigo, spezzettatela e reimpastatela velocemente. Stendetela a uno spessore di ½ cm scarso, ritagliatevi dei dischetti e foderatevi gli stampini. Riempite la parte centrale con la composta di fichi, aiutandovi con due cucchiaini, e cuocete in forno già caldo a 170°C (funzione statica) per circa 15 minuti. Prima di togliere i canestrini dagli stampini aspettate che siano tiepidi.

Canestrini Dolci ai Fichi: una delizia della pasticceria italiana, perfetti per deliziare il palato con il loro equilibrio di dolcezza e consistenza morbida. Questi piccoli dessert sono caratterizzati da una base di pasta frolla croccante e fragrante, che abbraccia un cuore di composta di fichi arricchita con mandorle tostate e un tocco di Marsala. La preparazione di questa prelibatezza richiede un po’ di pazienza e cura, ma il risultato finale ne vale sicuramente la pena. L’incontro tra la dolcezza dei fichi cotti lentamente con lo zucchero e la fresca acidità della scorza di limone crea un’armonia di sapori che conquista i sensi.

Il dolce mondo della pasticceria con i Fichi

I fichi rappresentano un ingrediente versatile e delizioso che trova spesso la sua strada nelle creazioni di pasticceria, regalando dolci pieni di sapore e freschezza. Uno dei modi più comuni per integrare i fichi nella pasticceria è incorporarli in una base di pasta frolla per creare deliziosi dolcetti, come i Canestrini Dolci ai Fichi. Questi piccoli dessert sono perfetti per un’elegante merenda o come fine pasto raffinato. Dalle crostate ai gelati, passando per i dolci al cucchiaio e i biscotti, i fichi offrono infinite possibilità creative per deliziare il palato e soddisfare la voglia di dolce.

I consigli di Carla

Canestrini ai Fichi senza glutine

Per una versione senza glutine dei canestrini ai fichi, potete sostituire la farina di frumento con una farina senza glutine, come quella di riso o di mais. Assicuratevi anche che gli altri ingredienti utilizzati siano privi di glutine per garantire la sicurezza alimentare.

Vini da abbinare ai Canestrini Dolci ai Fichi

Per accompagnare questi dolcetti, potete optare per vini dolci e aromatici come un Passito di Pantelleria o un Vin Santo. La loro dolcezza e complessità si armonizzeranno perfettamente con i sapori intensi e fruttati dei fichi.

Conservare i Canestrini Dolci ai Fichi

Per conservare al meglio i canestrini, potete riporli in un contenitore ermetico e mantenerli in frigorifero. Sarà meglio consumarli entro due o tre giorni dalla preparazione per assicurarsi che mantengano la loro consistenza e freschezza.

Dolci con i fichi da provare

Cheesecake di fichi e mirtilli

Ciambelline ripiene con fichi e pinoli

Crostata di fichi

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare