Cornetti di pasta di mandorle senza glutine

Cornetti di pasta di mandorle senza glutine
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
15 min
Tempi aggiuntivi
1 ora di raffreddamento
Calorie a porzione
740 kcal
2
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 6 porzioni













• Togliete il burro dal frigo, tagliatelo a pezzettini e fatelo ammorbidire leggermente.

• Setacciate la farina di riso, l’amido, la fecola e il lievito sul piano di lavoro (o in una ciotola capiente), aggiungete la farina di mandorle, un pizzico di sale e mescolate. Mettete al centro il burro ammorbidito e iniziate a unirlo alle farine con la punta delle dita, in modo da ottenere delle briciole.

• Aggiungete poi lo zucchero, le uova appena sbattute e la scorza grattugiata del limone. Continuate a impastare quel tanto che basta per amalgamare gli ingredienti; se necessario, aggiungete poco latte. Formate una palla, schiacciatela, ricopritela con la pellicola e ponetela in frigo per un’ora.

• Versate la confettura in una ciotola e mescolate con una forchetta, in modo da ammorbidirla.

• Togliete la frolla dal frigo, mettetela tra due fogli di carta da forno, stendetela ad uno spessore di ½ cm circa con il matterello e ritagliate dei quadrati di 9 cm di lato.

• Spennellate l’albume appena sbattuto lungo il perimetro dei quadrati, ponete 1 cucchiaino di confettura al centro, e ripiegate i quadrati a triangolo, sigillando i bordi. Ripiegate l’angolo grande sotto il ripieno, come fosse un tortello, e piegate gli altri due in modo da formare una specie di cornetto. Fate attenzione all’impasto perché è piuttosto fragile.

• Appoggiate i cornetti un po’ distanti tra loro, sulla placca ricoperta di carta da forno. Metteteli in forno già caldo a 180°C (funzione statica) per circa 15 minuti, controllando che non si scuriscano troppo.

• Prima di servire i cornetti spolverizzateli con zucchero a velo setacciato.

I sapori più genuini e tradizionali sono sempre quelli più amati: niente crea un’atmosfera festosa e calda come il profumo inebriante dei Cornetti di pasta di mandorle appena sfornati che dalla cucina invade tutta la casa richiamando grandi e piccini. I Cornetti di pasta di mandorle, veloci e facili da preparare, sono ottimi per la prima colazione (che non si può chiamare tale senza un dolcetto sulla tavola) e perfetti per accompagnare il tè del pomeriggio o la merenda dei bambini. Ottimi per presentare sulla tavola qualcosa di creativo e appetitoso, sono perfetti anche da servire agli ospiti con il caffè, per dare al buffet un tocco vivace e… friabile! In queste occasioni li potrete preparare insieme ai bambini che saranno felici di improvvisarsi piccoli chef! Con tante idee per decorare i vostri Cornetti di pasta di mandorle e farli diventare vere e proprie tentazioni della vista e del palato, ritrovando i sapori di una volta con una ricetta moderna ma infallibile. Qualche consiglio per la riuscita di questa ricetta: nella preparazione dei vostri Cornetti di pasta di mandorle gli ingredienti dovranno essere di ottima qualità: se li sceglierete freschissimi, e vi accerterete che l’impasto dei vostri dolcetti sia ben omogeneo prima di infornare, queste piccole delizie da forno, belle da vedere e buone da mangiare, vi conquisteranno al primo morso! 

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 03 marzo 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare