Biscotti bianchi e neri

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
10 min
Calorie a porzione
815 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
10 min

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 6 porzioni









  1. Sbattete leggermente le uova in una ciotola capiente, poi versatevi un pizzico di sale e lo zucchero; iniziate a mescolare gli ingredienti con una frusta a mano, senza montarli. Unite l’olio e la scorza del limone grattugiata finemente e continuate a mischiare con la frusta. Aggiungete poco alla volta la farina setacciata con il lievito e impastate mescolando con le mani.
  2. Rovesciate il composto sul piano di lavoro abbondantemente infarinato e lavoratelo bene con le mani; se necessario unite altra farina finché il composto risulterà liscio e omogeneo. Fatelo riposare pochi minuti.
  3. Stendete l’impasto a uno spessore di poco meno di 1 cm, infarinando piano di lavoro e matterello.
  4. Con un tagliabiscotti tondo ritagliate i biscottini; impastate nuovamente i ritagli di pasta realizzando quanti più dischi potete, facendo attenzione a ottenerne un numero pari.
  5. Al centro di metà dischetti distribuite 1 cucchiaino circa di crema alle nocciole, quindi sovrapponete ai dischetti farciti quelli vuoti e chiudete i biscotti pigiando con i polpastrelli lungo la circonferenza dei biscotti.
  6. Appoggiate via via i biscotti sulla placca ricoperta di carta da forno e cuoceteli in forno caldo a 180°C per circa 10 minuti; i dolcetti devono cuocere internamente ma non colorire. Infine sfornateli e aspettate qualche minuto; levateli con una spatola piatta per non sciuparli e fateli raffreddare su un piano.
  7. Nel frattempo preparate la copertura al cioccolato. Spezzettate il cioccolato e fatelo sciogliere a bagnomaria: appoggiate il pentolino con il cioccolato in una pentola appena più grande, che contenga 2 dita di acqua calda: il fondo del pentolino non deve toccarla. Mettete la pentola su fuoco al minimo e fate sciogliere il cioccolato, facendo attenzione che non entri neppure una goccia di acqua (lo farebbe cristallizzare).
  8. Appena il cioccolato è pronto, tuffatevi un biscotto alla volta, dalla parte superiore, in modo che questa ne sia ricoperta perfettamente. Fate scolare bene e poi ponete il biscotto su una griglia, perché si solidifichi la copertura.

Quanti dolci squisiti e sfiziosi, semplici, economici e veloci, si possono preparare con un po’ di fantasia? I Biscotti bianchi e neri sono uno di questi! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), e venivano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto dei dolci fatti in casa, genuini e ricchi come i Biscotti bianchi e neri, che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! I Biscotti bianchi e neri sono dolci che non vi stancheranno mai: profumati e golosissimi, sono ottimi per il risveglio della colazione, o per la merenda dei bambini che ne vanno ghiotti. Se siete in cerca di un’idea golosa per la festa o un’occasione speciale, i Biscotti bianchi e neri fanno sicuramente per voi: coinvolgete i più piccoli che si divertiranno a impastare questi dolcetti insieme a voi. E la festa del gusto abbia inizio!

Ricetta di Lia Pisano
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 22 aprile 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare