Pizza al salame e olive nere

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
15 min
Calorie a porzione
595 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
15 min

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 4 porzioni
  • Impasto per Pizza

  • Impasto per Pizza gluten free

  • Impasto per Pizza senza lievito con bicarbonato


  • Per il condimento









    • Srotolate la pasta per pizza nella teglia leggermente infarinata e distribuitevi sopra la passata di pomodoro, un pizzico di sale, una spolverata di pepe e un filo d’olio; poi infornate in forno già caldo a 220°C (funzione statica), per 8 minuti circa.

    • Tagliate la mozzarella a fettine e mettetela da parte.

    • Sfornate la pizza e distribuitevi la mozzarella, le fettine di salame e le olive. Spolverizzate con origano, qualche ago di rosmarino e poi infornate di nuovo per circa 7 minuti, sempre a 220°C. Aggiungete delle foglie di basilico fresche e servite la pizza caldissima.

    Che voglia di Pizza al salame e olive nere! La pizza, simbolo della tradizione italiana nel mondo, vanta una storia millenaria: nell’antichità focacce, schiacciate, lievitate e non, erano diffuse presso gli Egizi, i Greci e i Romani. La versione della Pizza al salame e olive nere che vi offriamo prevede l’utilizzo della pasta per pizza già pronta ma, volendo, potete farla in casa e in modo facile e veloce. Del resto, l’impasto casalingo per la pizza possiede una leggerezza e una digeribilità impareggiabile, soprattutto se paragonato a quello dei prodotti da asporto. Utilizzando la ricetta per la Pizza al salame e olive nere otterrete una pietanza irresistibile per i vostri amici, da gustare a casa in tutte le stagioni e occasioni, da quelle più rustiche a quelle più raffinate, davanti alla tv, per un brunch, un buffet in piedi, una festa di compleanno o una merenda dei bambini, un picnic. Pronti a imparare dunque: sperimentate la nostra ricetta della Pizza al salame e olive nere e vi divertirete a servire ai vostri ospiti una pizza fatta a regola d’arte, gemella della vostra preferita sul menu della pizzeria ai piedi del Vesuvio.

    I consigli di Carla

    • Se riuscite a trovare la pasta pronta per pizza preparata con lievito madre (reparto surgelati), provatela; ha un sapore migliore ed è più digeribile. La cottura è identica a quella della pasta preparata con lievito di birra.

    Ricetta di Carla Marchetti
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare