Focaccia barese

Focaccia barese
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
40 min
Tempi aggiuntivi
2 ore e 30 minuti di lievitazione
Calorie a porzione
480 kcal
2
4.5/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 6 porzioni
Per l'impasto








Per completare




• Lavate la patata, sbucciatela, tagliatela a pezzettini e lessatela in acqua bollente leggermente salata per 8-10 minuti, scolatela, fatela appena intiepidire e poi schiacciatela bene con la forchetta.

• Spezzettate il lievito  in un bicchiere, aggiungete lo zucchero, metà dose di acqua tiepida e girate con un cucchiaino perché si sciolga tutto bene.

• Mettete in una ciotola capiente le farine e mescolate. Al centro ponete la patata lessa schiacciata, poi versate l’olio e l’acqua con il lievito sciolto. Amalgamate gli ingredienti con le dita, poi poco alla volta aggiungete l’acqua rimanente, un pizzico di sale e impastate.

• Versate tutto sul piano di lavoro e continuate a lavorare per circa 10 minuti, finché l’impasto risulterà morbido, leggermente appiccicoso.

• Rimettete il composto nella ciotola appena unta e copritelo con la pellicola alimentare. Fatelo lievitare in un luogo tiepido, lontano da correnti d’aria, per circa 2 ore, finché sarà raddoppiato.

• Intanto lavate i pomodorini, asciugateli e metteteli da parte.

• Trascorso il tempo previsto, ‘sporcatevi’ le mani con metà dell’olio previsto, prendete l’impasto e giratelo delicatamente tra le mani per ungerlo. Appoggiatelo in una teglia antiaderente e allargatelo, picchiettandolo con la punta delle dita: lo spessore dovrà essere di circa 2 cm.

• Affondate sulla superficie i pomodorini, disponendoli abbastanza vicini tra loro, e alternateli con le olive. Rimettete la pasta a lievitare per un’altra mezzora, coperta e lontana da correnti.

• Spennellate la focaccia con l’olio rimasto, spolverizzatela con origano, salate leggermente e cuocete in forno statico già caldo a 200°C per 30 minuti circa, finché la superficie sarà dorata.

• Sfornate e servite la focaccia barese, ma è ottima anche tiepida e a temperatura ambiente.

La Focaccia barese è un alimento sfizioso e versatile, da gustare in tutte le occasioni: in versione farcita o accompagnata con verdure e formaggi, come spuntino goloso o antipasto finger food servita a tocchetti... Ne esistono di mille varianti regionali, ma la ricetta della Focaccia barese è tra le più riuscite e accontenta davvero i gusti di tutta la famiglia. Deliziosa, facile e veloce da preparare (anche all’ultimo minuto), la Focaccia barese avvolge con il suo profumino tutta la casa, preparata in forno quando si ha poco tempo e si ha voglia di qualcosa di fragrante da spilluzzicare per affrontare la giornata. La Focaccia barese si può anche surgelare e tirare fuori all’occorrenza, oppure si può preparare al volo, quando gli amici suonano il campanello senza preavviso. Infine, la potrete proporre tra le tante varianti di Spadellandia in una cena a tema “focacce”, per un picnic, un apericena, una festa di compleanno dei bambini o un buffet in piedi. Se vi piace pasticciare in cucina, e portare in tavola prodotti da forno preparati rigorosamente in casa con le vostre mani, questa Focaccia barese farà la vostra (e non solo!) gioia!

I consigli di Carla

• Per aggiungere un gusto particolare, prima di stendere l’impasto aggiungete sulla base della teglia una cipolla tagliata a fettine e leggermente unta d’olio. Fate lievitare ancora come indicato nella ricetta, poi cuocete la focaccia nella parte bassa del forno per circa 15 minuti, per far caramellare le cipolle. Trasferite poi a metà altezza lo stampo e continuate la cottura per altri 12-15 minuti, secondo il vostro forno.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 26 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare