Ravioli ricotta e spinaci

Ravioli ricotta e spinaci
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempi aggiuntivi
30 minuti di riposo
Calorie a porzione
455 kcal
3
4.7/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni


Per il ripieno





• Setacciate su un piano la farina e disponetela a fontana, al centro versatevi le uova e sbattetele leggermente con la forchetta. Amalgamate uova e farina poco alla volta, facendo attenzione a non far uscire il liquido.

• Quando avrete incorporato la farina agli altri ingredienti, lavorate fino a ottenere un impasto omogeneo; se necessario aggiungete poca acqua a temperatura ambiente. Formate un panetto, avvolgetelo con la pellicola alimentare e fatelo riposare per 30 minuti.

• Intanto occupatevi del ripieno. Mondate e lavate gli spinaci con cura, quindi trasferiteli in una padella con un filo d’olio e lasciateli cuocere, coperti e a fiamma bassa, per 5 minuti.

• A cottura ultimata fateli raffreddare, strizzateli bene e tritateli finemente con un coltello.

• In una ciotola lavorate la ricotta insieme al parmigiano, un pizzico di sale e una spolverata di noce moscata; aggiungete gli spinaci e amalgamate bene tutti gli ingredienti.

• Riprendete il panetto di pasta, tagliatene via un pezzo (rimettete il resto a riposo, sempre avvolto da pellicola) e infarinatelo leggermente; quindi passatelo nella macchinetta per stendere la pasta, varie volte fino a raggiungere uno spessore molto fine.

• Se non avete la macchinetta, stendete la pasta con il matterello e tagliatela a strisce larghe una decina di cm, procedendo poi come indicato.

• Stendete la sfoglia ottenuta e, aiutandovi con due cucchiaini, disponete lungo il lato lungo dei mucchietti del ripieno prescelto, grandi come una nocciola, alla distanza di 4 cm circa l’uno dall’altro. Usando un pennellino, inumidite con acqua la sfoglia intorno al ripieno.

• Ripiegatevi sopra la parte libera della pasta e premete intorno al ripieno con le dita, in modo da far uscire l’aria; sigillateli bene e poi ritagliate i ravioli con l’apposita rotella o con il tagliaravioli. Se non li avete, potete tagliarli con un coltello ben affilato.

• Continuate lavorando anche gli altri pezzi di pasta; via via che i ravioli sono pronti, appoggiateli su un telo spolverizzato con della semola.

I Ravioli sono un primo di pasta fresca molto versatile. Se avete un po’di tempo utilizzate questa ricetta base e preparateli a casa. Ancora più buoni!

I consigli di Carla

 • Alcuni aggiungono al ripieno di spinaci e ricotta 1 uovo (dose per 4 persone) per renderlo più compatto e sostanzioso.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare