Uova in Purgatorio

Uova in Purgatorio
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
20 min
Calorie a porzione
255 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni








• In una padella molto larga fate dorare l’aglio intero sbucciato con l’olio, per 3-4 minuti a fiamma molto bassa.

• Versate nella padella la polpa e il concentrato di pomodoro, salate, pepate e fate cuocere a fiamma moderata per circa 10 minuti. Alla fine eliminate l’aglio.

• Formate nel sugo di pomodoro due buchi per persona e ponete in ognuno un uovo intero: fate attenzione a non rompere il tuorlo. Salate leggermente solo l’albume.

• Mettete il coperchio (appena inumidito nell’interno) e lasciate cuocere finché gli albumi saranno bianchi e rappresi, ci vorranno 4-5 minuti. Potete anche non mettere il coperchio, ci vorrà appena un po’ di più ma i tuorli rimarranno belli gialli.

• Quando le uova saranno cotte, macinate un pizzico di pepe sui tuorli, spolverizzate con prezzemolo e aneto spezzettati e servite subito le vostre uova in Purgatorio.

Come inventarsi un piatto buono e sfizioso in poco tempo se si ha il frigo vuoto e la voglia di cucinare scarseggia? Semplice: si preparano le Uova in Purgatorio! Si tratta di una preparazione a base di uova semplice, velocissima e anche divertente, ma al tempo stesso molto saporita. Potete consumare le Uova in Purgatorio con un contorno sfizioso di verdure per il pranzo o la cena del menu settimanale, servirle a tutta la famiglia, oppure offrirle come “lunch” veloce e divertente ai vostri cari o agli amici quando si ha voglia di qualcosa di diverso dal solito. Le Uova in Purgatorio possono trasformarsi in un piatto divertente e gustoso anche per i bambini. In ultimo, in barba alle credenze delle mamme più apprensive, secondo studi recenti, le uova sono anche un toccasana (se freschissime, di buone qualità e assunte nelle giuste dosi): facilitano la funzionalità epatica, contribuiscono a regolare il metabolismo e garantiscono la tonicità dei tessuti.

I consigli di Carla

• Aprite un uovo alla volta prima in una ciotolina, così sarete sicuri che il tuorlo resterà intero. Quelli eventualmente rotti metteteli da parte per altre preparazioni: conservateli in frigo in un contenitore ermetico e usateli prima possibile.

• Per arricchire questa ricetta, spolverizzate le uova con del parmigiano grattugiatosubito prima di servirle.

• Servite le uova in Purgatorio con parecchie fette di pane morbido, per poter fare la “scarpetta” nel sugo.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 03 marzo 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare