Rotolini di frittata con prosciutto cotto e fontina

Rotolini di frittata con prosciutto cotto e fontina
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
15 min
Calorie a porzione
475 kcal
4
4.5/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni







● In una terrina sbattete bene le uova con il parmigiano, poi unite il latte, un pizzico di sale e uno di pepe. 

● Ungete una padella con un filo d’olio e versatevi una parte del composto (sufficiente per una frittata), distribuendolo uniformemente su tutta la superficie in modo che lo spessore risulti di 2-3 mm. Cuocete la frittata per circa 2 minuti, fino a quando il bordo non diventa dorato e quindi, con l’aiuto di un coperchio, giratela e portatela a cottura. 

● Sistemate la frittata su un piatto, farcitela con un po’ di fontina tagliata a listarelle e qualche fetta di prosciutto e arrotolatela. 

● Seguendo lo stesso procedimento preparate altre frittate, che a loro volta farcirete e arrotolerete. Sistemate i rotolini su un piatto da portata e servite.

Come inventarsi un secondo in poco tempo se si ha il frigo vuoto e la voglia di cucinare scarseggia? Semplice: si prepara una frittata, grande classico della cucina veloce “in corner”. Volete renderla originale e all’occorrenza addirittura sofisticata?  I Rotolini di frittata con prosciutto cotto e fontina sono la ricetta che fa per voi! Si tratta di una preparazione a base di uova semplice, velocissima ed economica, ma al tempo stesso molto saporita. La Frittata è di per sé il piatto, insieme alle zuppe, più povero e versatile della cucina contadina tradizionale: ancora oggi può essere consumata a tavola, accompagnata da un contorno sfizioso di verdure per il pranzo o la cena del menu settimanale, servita a tutta la famiglia, oppure come farcitura del panino “lunch box”, da portare in ufficio. Può entrare come ingrediente base in preparazioni più elaborate o in piatti unici tagliata a cubetti (insalate di riso, ecc.) ed è perfetta per un apericena, un buffet in piedi, una festa di compleanno, servita a dadini sfiziosi. I vostri Rotolini di frittata con prosciutto cotto e fontina possono trasformarsi in un piatto divertente per i bambini che potranno prepararli loro stessi divertendosi a crearne varianti originali. Una curiosità: l’Artusi, maestro della cucina italiana, consigliava di versare le uova sbattute sugli altri ingredienti direttamente nella padella sul fuoco! Noi di Spadellandia vi invitiamo piuttosto a provare la ricetta dei Rotolini di frittata con prosciutto cotto e fontina arricchendola con ingredienti di vostro gusto e avanzi del frigorifero (dadini o listarelle di formaggio, salumi, verdure, ecc.), per dare un tocco tutto vostro a una preparazione che è sempre e comunque buona.

I consigli di Margherita

● Potete preparare in anticipo le frittatine e conservarle in frigo non più di un giorno. Se le volete congelare, per ogni uovo aggiungete un cucchiaio di latte con un cucchiaino raso di farina. Cuocetele, fatele intiepidire e trasferitele in un sacchetto in plastica per alimenti, con della pellicola o della carta da forno che le separi una dall’altra. Vanno consumate entro 3 mesi, quando le volete usare trasferitele dalla sera prima in frigorifero, in modo che siano perfettamente scongelate al momento della preparazione.

Ricetta di Margherita Pini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare