Frittata arrotolata alla fontina

Frittata arrotolata alla fontina
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
5 min
Tempi aggiuntivi
1 ora di riposo
Calorie a porzione
405 kcal
4
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni









● Versate le uova in una ciotola e unite un pizzico di sale, il brodo dashi sciolto nell’acqua tiepida, lo zucchero e la salsa di soia; mescolate molto fino a ottenere un composto omogeneo e suddividetelo in due ciotole.

● Ungete una padella antiaderente abbastanza grande con un po’ di olio di semi, ponetela su fuoco medio e versatevi un mestolino del composto prelevato da una ciotola; spandetelo su tutta la superficie in modo da ottenere una crepe sottile, poi appoggiatevi delle fette di fontina e, con una forchetta, arrotolatela.

● Spostate il cilindretto ottenuto da un lato della padella e sull’altro lato versate un altro po’ del composto, in modo che resti attaccato al rotolo preparato. Aspettate che sia addensato, appoggiate altre fettine di fontina e poi arrotolate il primo cilindretto sulla frittatina nuova. Procedete fino a terminare il composto di una ciotola e metà dose di fette di fontina. Togliete dalla padella il rotolo ottenuto, avvolgetelo nella carta da cucina e tamponatelo per assorbire l’umidità.

● Ripetete la stessa operazione con il composto dell’altra ciotola e con il resto delle fette di fontina, ungendo di nuovo la padella. Avvolgete alla fine anche questo rotolo cotto in carta da cucina. Prima di servire, tagliate le frittate arrotolate a fette.

Come inventarsi un piatto gustoso in poco tempo se si ha il frigo vuoto e la voglia di cucinare scarseggia? Semplice: si prepara una frittata, grande classico della cucina veloce “in corner”. Volete renderla originale e all’occorrenza addirittura sofisticata? La Frittata arrotolata alla fontina è il piatto che fa per voi! Si tratta di una preparazione a base di uova e formaggio velocissima e molto gustosa. La frittata, è di per sé il piatto, insieme alle zuppe, più povero e versatile della cucina contadina tradizionale: ancora oggi si può consumare a tavola, accompagnata da un contorno sfizioso di verdure per il pranzo o la cena del menu settimanale, servita a tutta la famiglia, oppure come farcitura del panino “lunch box”, da portare in ufficio. La Frittata arrotolata alla fontina è davvero gustosa e accontenterà tutta la famiglia. Una curiosità: l’Artusi, maestro della cucina italiana, consigliava di versare le uova sbattute sugli altri ingredienti direttamente nella padella sul fuoco! Noi di Spadellandia vi invitiamo piuttosto a provare la ricetta della Frittata arrotolata alla fontina arricchendola con ingredienti di vostro gusto e avanzi del frigorifero (salumi, verdure, ecc.), per dare un tocco tutto vostro a una preparazione che è sempre e comunque buona. 

I consigli di Margherita

● Questa è una ricetta che deriva direttamente da un piatto giapponese, il “Tamagoyaki”, che vuol dire appunto “uovo fritto”. L’originale viene cotto in una padella antiaderente rettangolare, che qui non si trova facilmente, e di solito non ha ripieno. Si può comunque farcire con altri formaggi o con affettati.

Ricetta di Margherita Pini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 25 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare