Soufflé di gamberetti e zucchine

Soufflé di gamberetti e zucchine
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
50 min
Calorie a porzione
355 kcal
10
4.9/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni








● Lavate i gamberetti, poneteli in acqua bollente salata e cuoceteli per 2-3 minuti, quindi scolateli (tenendo un po’ di acqua da parte) e sgusciateli. Tritateli grossolanamente e diluiteli con pochissima acqua di cottura. 

● Tagliate le zucchine a julienne e versatele in una padella con una noce di burro; unite un pizzico di sale e pepe e cuoceteli a fiamma bassa per circa 8-10 minuti, mescolando spesso e unendo poca acqua calda, se necessario.

● In una pentola a parte fate fondere il burro rimasto; aggiungete gradualmente la farina setacciata mischiando con un mestolo, quindi unite il latte a filo, sempre mescolando per evitare grumi. Regolate di sale e pepe e fate addensare per circa 10 minuti, usando sempre il mestolo, fino a ottenere una besciamella molto densa. Spegnete e fate intiepidire.

● Unite alla besciamella i tuorli, le zucchine, i gamberetti, le foglioline del timo e mescolate bene.

● Usando le fruste elettriche montate a neve fermissima gli albumi con un pizzico di sale; incorporateli all’impasto di besciamella poco alla volta, con una spatola, facendo movimenti lenti e dal basso verso l’alto, per non smontarli.

● Imburrate perfettamente le pirofile monoporzione che occorrono, distribuitevi il composto e cuocete in forno preriscaldato a 180°C (funzione statica) per circa mezzora, senza mai aprire il forno. Servite immediatamente i vostri soufflé.

Il Soufflé… quante volte abbiamo letto splendide ricette di questo piatto a base di formaggio, che può diventare un raffinato antipasto o un ricco piatto unico, senza mai avere il coraggio di prepararlo tanto ci sembrava laborioso! Difficile da preparare? Non è affatto detto! In realtà, questa pietanza classicamente francese, che può essere gustata sia nella versione dolce che in quella salata, con un po’ di accorgimenti e di pratica si dimostra un piatto relativamente semplice e anche abbastanza veloce. Certo, dovrete prestare particolare attenzione alla cottura, perché è questa la fase più delicata in cui i vostri Soufflé di gamberetti e zucchine rischiano di perdere “smalto”. Ma anche qui, una volta impratichiti, state pur certi che vedrete gonfiare i vostri Soufflé di gamberetti e zucchine come si deve e il “caso” apparentemente impossibile si trasformerà per incanto in un manicaretto irresistibile e di grande effetto per un menù natalizio o pasquale, o per un’occasione speciale (San Valentino, un compleanno, un anniversario). I bambini, poi, ne andranno ghiotti e si divertiranno a vederlo lievitare sotto i loro occhi. I Soufflé di gamberetti e zucchine si preparano con ingredienti tradizionali base come il burro, la farina, i tuorli e il latte, ai quali vengono amalgamati albumi montati, crostacei freschi e verdure di stagione e a filiera corta. I Soufflé di gamberetti e zucchine sono un piatto ideale da servire come antipasto per una cena elegante, in raffinate miniporzioni (utilizzate per la cottura contenitori in ceramica o in pirex dalle pareti alte e di forma cilindrica detti “ramequins”). Un ultimo consiglio: non appena cotto il vostro soufflé, spegnete il forno e lasciate riposare nel forno chiuso per 2 o 3 minuti evitando di esporlo a correnti d’aria. Attenzione anche a non aprire MAI il forno e a mantenere costante la temperatura della stanza. Servitelo senza indugio, i francesi dicono: “non è il soufflé ad aspettare gli ospiti, sono gli ospiti ad aspettare il soufflé. 

Ricetta di Margherita Pini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare