Sformato di cavolfiore e salsiccia senza glutine

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
50 min
Calorie a porzione
465 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
50 min

Ingredienti

Dosi per

1 sformato da 6 porzioni










Per la besciamella





● Mondate il cavolfiore, riducetelo a cimette e lessatelo al vapore, mettendolo quando l’acqua bolle, per 10 minuti; scolatelo, schiacciatelo con una forchetta e fatelo intiepidire.

● Versate la salsiccia sbriciolata in un padellino e fatela rosolare per un paio di minuti, senza condimento.

● Preparate la besciamella. In un pentolino d’acciaio dal fondo spesso sciogliete a fiamma moderata il burro, versate l’amido di mais e mescolate energicamente con un cucchiaio di legno fino a ottenere un composto liscio e omogeneo che tenderà a staccarsi dal bordo della pentola e a rimanere attaccato al cucchiaio.

● Aggiungete poco latte freddo alla volta e mescolate con cura. Solo quando il latte sarà assorbito versatene poco altro, procedendo con il medesimo accorgimento fino a incorporalo tutto, e lasciate cuocere a fuoco basso finché si sarà addensato. Salate, pepate e profumate con un pizzico di noce moscata. Lasciate intiepidire 10 minuti girando di tanto in tanto per evitare che la superficie solidifichi.

● In una ciotola sbattete leggermente le uova e unite la besciamella intiepidita, il parmigiano, il cavolo, la salsiccia e metà dose di scamorza a dadini; salate, pepate e mescolate bene.

● Versate il composto in una teglia imburrata, livellando bene la superficie. Mettete in forno già caldo a 180°C e cuocete per circa 20 minuti. 

● Preparate la salsa al pomodoro. Fate dorare l’aglio in un filo d’olio, quindi unite la passata, regolate di sale, profumate con del basilico e fate cuocere per una decina di minuti, poi togliete l’aglio.

● Trascorsi i 20 minuti estraete lo sformato e copritelo con la salsa e la scamorza rimasta, affettata sottilmente; rimettete in forno e cuocete per altri 10 minuti. Servite dopo aver fatto riposare lo sformato per qualche minuto.

Lo Sformato di cavolfiore e salsiccia è un piatto sfizioso, ricco e gustoso da servire come piatto unico leggero o antipasto nel menu settimanale per tutta la famiglia. Morbido e soffice, il vostro Sformato di cavolfiore e salsiccia è un’idea che farà felici i palati dei più grandi ma anche quelli molto esigenti dei bambini, che lo apprezzeranno per la sua delicatezza: se siete alla ricerca di idee per invogliarli a mangiare più ingredienti freschi e di stagione, questa ricetta fa sicuramente per voi! Lo Sformato di cavolfiore e salsiccia può essere una intrigante pietanza di apertura in un menu più consistente ed è adatto a essere servito per una cena più formale o un’occasione speciale. Facilissimo da preparare, lo Sformato di cavolfiore e salsiccia è una pietanza alla portata di tutti. Potrete variare gli ingredienti di questa ricetta, inserendo verdure diverse, in breve… tutto ciò che la fantasia vi suggerisce! Buon appetito!

I consigli di Emilia

● Per togliere senza problemi lo sformato dallo stampo, foderatene il fondo con carta da forno. Quando è il momento di servire, staccatelo dalle pareti usando una spatola piatta in plastica: lo sformato si staccherà con facilità e potrete farlo scivolare sul piatto da portata.

Ricetta di Emilia Daniele
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare