Orata alla provenzale

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
20 min
Tempi aggiuntivi
30 minuti di riposo
Calorie a porzione
500 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni












  1. Sciacquate i capperi e poi lasciateli dissalare in acqua fredda per mezzora, cambiandola almeno 2 volte. Alla fine sciacquateli, asciugateli e metteteli da parte.
  2. Fate rosolare i filetti di orata in una padella larga e dai bordi alti, con un fondo di olio, per circa 2 minuti a fiamma vivace; salateli, girateli e cuoceteli anche dall’altra parte, per lo stesso tempo. Sfumate con il vino e poi prelevateli con una paletta piatta, appoggiateli su un vassoio e lasciateli in caldo. Tenete da parte la padella.
  3. Incidete superficialmente i pomodorini e tuffateli per pochi secondi in acqua bollente, poi trasferiteli in acqua fredda, scolateli, sbucciateli e tagliateli a pezzetti eliminando i semi.
  4. Sbucciate le cipolle, tagliatele ad anelli e fatele appassire nella stessa padella utilizzata per il pesce, dopo aver aggiunto un filo di olio, per 4-5 minuti a fiamma bassa.
  5. Unite i pomodorini preparati, le erbe di Provenza e i capperi; aggiustate di sale e pepe, incoperchiate e lasciate cuocere per 4-5 minuti. Aggiungete le acciughe sciolte in poca acqua calda e continuate la cottura per un paio di minuti circa; il sugo dovrà restare abbastanza liquido, nel caso unite un po’ di acqua bollente.
  6. Rimettete i filetti di orata nella padella con il condimento e fateli insaporire per 2-3 minuti a fiamma un po’ più alta, girandoli una volta con cautela.
  7. Spolverizzate la preparazione con un po’ di prezzemolo e servite subito.

Sfiziosa e profumata, l’Orata alla provenzale non può mancare sulla tavola, sia nel menu settimanale, sia in quello delle grandi occasioni o delle feste. L’Orata alla provenzale è un piatto che sprigiona tutto il profumo della brezza marina, sicuramente apprezzato anche dai palati più raffinati. Questa Orata alla provenzale è oltretutto un vero e proprio toccasana se è vero che il suo ingrediente principe è infatti povero di grassi, risulta di facile digeribilità (2, 3 ore per i pesci molto magri) e presenta una gamma di vitamine minerali (fosforo, ferro, iodio) e acidi grassi polinsaturi che non si trovano facilmente negli altri cibi. Spadellandia per la ricetta dell’Orata alla provenzale vi invita a variare il tipo di pesce a seconda dei gusti e, se il tempo è poco, di optare per la qualità surgelata. Infine, per una versione raffinatissima dell’Orata alla provenzale, vi consigliamo di condire questo piatto con del sale rosa dell’Himalaya, uno tra i più ricchi di oligoelementi e meno raffinato in commercio. Correte a infilarvi il grembiule: cuocete la vostra Orata alla provenzale e concedetevi un meritato bicchiere di vino bianco!

I consigli di Carla

• Le erbe di Provenza vengono vendute secche e si trovano abbastanza facilmente. Se però ne siete sprovvisti, potete sostituirle con un mix di erbe secche, scelte tra lavanda, timo, rosmarino, finocchio, maggiorana, basilico, santoreggia, salvia; usate quelle che gradite di più e nelle proporzioni che volete. Le erbe secche hanno un aroma molto più intenso di quelle fresche, perciò fate attenzione a non esagerare con la quantità, perché il loro sapore non deve prevalere su quello del pesce.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 22 aprile 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare