Branzino al limone con verdure filangé

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
20 min
Calorie a porzione
460 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni











● Lavate accuratamente i branzini già squamati ed eviscerati e asciugateli molto bene con carta da cucina.

● Mondate e lavate le verdure, asciugatele e tagliatele a filetti stretti e lunghi, di circa 1 cm di spessore. 

● Rivestite la placca del forno con un foglio di carta oleata. Distribuite le verdure sulla placca, salate, pepate e condite con l’olio.

● Appoggiate i branzini sul letto di verdure, salate, pepate e inserite nella pancia dei pesci un rametto di rosmarino e un paio di fettine di limone. Adagiate qualche fettina di limone anche sopra i branzini.

● Infornate a 200°C per 15-20 minuti, secondo lo spessore dei branzini, avendo l’accortezza di girare 1 o 2 volte le verdure, così che non brucino. Sfornate e servite subito.

Noi di Spadellandia non vediamo l’ora di smentire il famoso detto che vede il pesce come alimento delicato da cuocere, difficile da comprare, facile da rovinare. E per convincere i più scettici e coloro che si spaventano facilmente di fronte a un menu “tuttopesce”, vi proponiamo questo squisito Branzino al limone con verdure filangé. Sfizioso e buonissimo, il Branzino al limone con verdure filangé non può mancare sulla tavola, sia nel menu settimanale, sia in quello delle grandi occasioni o delle Feste. Il Branzino al limone con verdure filangé è un piatto che sprigiona tutto il profumo della brezza marina, sicuramente apprezzato anche dai palati più raffinati. Questo secondo di pesce è oltretutto un vero e proprio toccasana se è vero che il suo ingrediente principe è infatti povero di grassi, risulta di facile digeribilità e presenta una gamma di vitamine minerali (fosforo, ferro, iodio) e acidi grassi polinsaturi che non si trovano facilmente negli altri cibi. Spadellandia vi invita a variare il tipo di pesce a seconda dei gusti e, se il tempo è poco, di optare per la qualità surgelata. Infine, per una versione raffinatissima del Branzino al limone con verdure filangé, vi consigliamo di condire questo piatto con del sale rosa dell’Himalaya, uno tra i più ricchi di oligoelementi presenti in commercio. Quindi, cosa aspettate? Correte a preparare il Branzino al limone con verdure filangé più buono che abbiate mai assaggiato. Buon appetito!

I consigli di Emilia

● Per non sbagliare il tempo di cottura di un pesce al forno, basta poco: una misura e un’operazione aritmetica. Misurate lo spessore massimo del pesce (in centimetri) e moltiplicatela per 4. Otterrete così i minuti necessari per ottenere una cottura perfetta, che lascerà la carne cotta a puntino, morbida e succosa. Potete adattare questo semplice sistema a pesci che non superino i 2 kg di peso; è consigliabile tagliare quelli più grandi a tranci di circa 2 cm di spessore e seguire poi il consiglio descritto.

Ricetta di Emilia Daniele
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare