Tagliata di pollo e gamberetti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
15 min
Tempi aggiuntivi
10 minuti di marinatura
Calorie a porzione
470 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
15 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni











• Preparate la marinata. Emulsionate l’olio, il succo di limone e un po’ della sua scorza grattugiata, l’aglio schiacciato con poco sale, qualche foglia di prezzemolo tritato e un pizzico di pepe.

• Sciacquate i gamberi e lasciateli insaporire in una parte dell’emulsione preparata (poco meno di metà dose).

• Incidete i petti di pollo con un coltello affilato nel senso della larghezza, creando dei tagli piuttosto profondi, e riempiteli con del rosmarino. Se la carne è spessa, praticate altre incisioni in diagonale per agevolare la cottura all’interno. Immergete i petti di pollo nella marinata per circa 10 minuti, girandoli ogni tanto; lo stesso fate con i gamberetti.

• Nel frattempo sbucciate le cipolle e tagliatele ad anelli. Ponetele in una padella capiente con un filo di olio, sale e pepe, coprite e lasciatele cuocere a fuoco moderato per 12-15 minuti; unite poca acqua bollente quando necessario. Quando saranno cotte ma ancora leggermente croccanti, spegnete e tenete in caldo.

• Scaldate la piastra e cuocete i petti di pollo, dopo averli ben sgocciolati, per una decina di minuti, girandoli 3-4 volte; fatelo con una paletta piatta in legno e quando saranno ben grigliati, così la carne non si attaccherà alla griglia. Controllate la cottura facendo un taglio nel punto più spesso dei petti di pollo: se uscirà un liquido rosato, lasciateli ancora qualche minuto. Togliete quindi la carne dal fuoco e mettetela da parte, in caldo.

• Ripulite bene la piastra con la paletta in legno e poi appoggiatevi i gamberetti, anch’essi sgocciolati. Lasciateli cuocere circa 4-5 minuti, girandoli a metà cottura; quando il guscio sarà di un bell’arancione vivo potete toglierli.

• Appoggiate i petti di pollo su un letto di cipolle calde (che avrete scaldato), distribuitevi i gamberetti e servite subito.

Un tempo i secondi ricchi di proteine erano considerati una rarità sulla tavola di tutti i giorni, dove prevalevano piatti unici poveri come le zuppe di legumi, ma oggi si ha bisogno di idee creative per variare il repertorio di secondi a base di carne e pesce. Buonissima e profumata, la Tagliata di pollo e gamberetti regalerà una grande soddisfazione a voi e ai vostri ospiti che non sapranno resistere a questa pietanza prelibata. Seguendo le indicazioni di Spadellandia realizzerete una Tagliata di pollo e gamberetti da veri intenditori, senza un eccessivo investimento di energie, inoltre con pochi e semplici ingredienti otterrete una Tagliata di pollo e gamberetti deliziosa che piacerà molto anche ai bambini. Quando le idee scarseggiano e si ha bisogno di una ricetta per reinventare il solito piatto, che sia nutriente ma al contempo stuzzichi il palato, la Tagliata di pollo e gamberetti è quello che ci vuole. Appetitosa e saporita, raffinata all’occorrenza, la Tagliata di pollo e gamberetti piacerà moltissimo a tutti gli amanti della buona cucina. Ultima dritta di Spadellandia: se vi è possibile, acquistate ingredienti di qualità.

I consigli di Carla

• Potete servire questo piatto accompagnandolo anche con verdure crude, come peperoni o zucchine tagliate a julienne.

• Se avete un po’ più di tempo, tenete pollo e gamberetti in infusione anche un paio di ore: naturalmente metteteli in frigo, da cui li toglierete una ventina di minuti prima di iniziarne la cottura.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare