Scaloppine ai capperi salati

Scaloppine ai capperi salati
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
10 min
Calorie a porzione
360 kcal
0
0.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni











• Immergete i capperi in una piccola ciotola piena di acqua, così rilasceranno una parte del sale.

• Ammorbidite le scaloppine con il batticarne, poi infarinatele e scuotetele bene per eliminare l’eccesso di farina.

• In una padella antiaderente fate scaldare l’olio e il burro, quindi fate rosolare le fette di carne 2 minuti circa per lato, a fuoco abbastanza vivace, finché saranno ben colorite; toglietele e tenetele in caldo.

• Scolate i capperi, sciacquateli di nuovo e poi strizzateli. Tritateli insieme allo scalogno e a qualche foglia di prezzemolo, poneteli nella stessa padella, unite il brodo e fateli appassire per 5 minuti a fuoco basso. Alla fine aggiustate di sale e pepe.

• Rimettete in padella le scaloppine, fatele insaporire per 1 minuto, spruzzate con del succo di limone e servitele immediatamente irrorandole con il loro sugo.

Un tempo i secondi di carne erano considerati una rarità sulla tavola di tutti i giorni, dove prevalevano piatti unici poveri come le zuppe di legumi, ma oggi che la carne viene gustata più spesso, si ha bisogno di idee creative per variare il repertorio di secondi a base di questo alimento. Facile e gustosa, le Scaloppine ai capperi salati è un vero e proprio jolly della buona cucina. Inoltre le Scaloppine ai capperi salati è velocissima, in poco tempo realizzerete un secondo piatto di carne da veri intenditori, senza un eccessivo investimento di energie, inoltre con pochi e semplici ingredienti otterrete un piatto delizioso. Quando il tempo scarseggia, gli amici si presentano senza preavviso, si ha bisogno di una ricetta per reinventare il solito taglio di carne, che sia nutriente ma al contempo stuzzichi il palato. Semplice ma delicata, adatta a tutta la famiglia ma anche raffinata all’occorrenza, le Scaloppine ai capperi salati verrà apprezzata da tutti gli amanti della tradizione rustica italiana, rivisitata con un piglio di originalità. Ultima dritta di Spadellandia: se vi è possibile, acquistate carne che provenga da animali alimentati con mangimi vegetali e biologici.

I consigli di Carla

• Potete sostituire le scaloppine di vitello con il petto di pollo: la preparazione sarà identica, l’importante è che lo spessore delle fette non sia troppo alto, altrimenti la cottura dovrà essere prolungata e la carne potrebbe risultare più fibrosa.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 24 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare