Rigaglie di pollo con anelli di cipolla fritta

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
20 min
Calorie a porzione
370 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni















  1. Lavate con cura i fegatini e i durelli di pollo con acqua e aceto, sciacquateli, scolateli bene e asciugateli con carta da cucina; tagliateli a pezzetti, infarinateli leggermente con metà dose di farina e metteteli in una teglia antiaderente da forno, che vada anche sul fornello.
  2. Aggiungete l’aglio tritato, le foglie di rosmarino, la salvia e l’alloro spezzettato; condite con l’olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e pepe e mescolate.
  3. Fate soffriggere su fuoco vivace le rigaglie, girandole spesso con un mestolo piatto in legno, perché si rosolino in modo omogeneo. Sfumate con il vino, quando sarà evaporato aggiungete i pomodori spezzettati e ponete la teglia in forno preriscaldato a 200°C per 15-20 minuti, unendo acqua calda se necessario.
  4. Nel frattempo sbucciate le cipolle e tagliatele ad anelli, mettendole via via in acqua fredda.
  5. Versate l’olio di semi in una padella coi bordi alti e ponetela sul fuoco.
  6. Scolate le cipolle, asciugatele, passatele nel resto della farina e scuotetele per eliminarne l’eccesso.
  7. Quando l’olio di semi sarà ben caldo, calatevi gli anelli di cipolla e friggeteli per qualche minuto, facendo attenzione che non si scuriscano. Scolateli, appoggiateli su carta da cucina perché perdano l’olio in eccesso e poi salateli. Serviteli subito insieme alle rigaglie di pollo appena sfornate.

Un tempo i secondi di carne erano considerati una rarità sulla tavola di tutti i giorni, dove prevalevano piatti unici poveri come le zuppe di legumi, ma oggi che la carne viene gustata più spesso si ha bisogno di idee creative per variare il repertorio di secondi a base di questo alimento. Le Rigaglie di pollo con anelli di cipolla fritta sono un vero e proprio jolly della buona cucina. Seguendo la ricetta di Spadellandia realizzerete in poco tempo un secondo piatto di carne da veri intenditori, senza un eccessivo investimento di energie, inoltre con pochi e semplici ingredienti otterrete delle Rigaglie di pollo con anelli di cipolla fritta deliziose. Quando si ha voglia di un piatto tradizionale saporito e che sa di casa, si ha bisogno di una ricetta che sia nutriente ma al contempo stuzzichi il palato come queste Rigaglie di pollo con anelli di cipolla fritta. Semplici ma delicate, le Rigaglie di pollo con anelli di cipolla fritta sono adattissime per tutti gli amanti della tradizione rustica italiana, rivisitata con un piglio di originalità. Invitanti e succulente, le Rigaglie di pollo con anelli di cipolla fritta possono risolvere una cena quando il tempo è poco e si ha voglia di qualcosa di veramente sfizioso. Come ultima dritta: se vi è possibile, acquistate carne che provenga da animali alimentati con mangimi vegetali e biologici.

I consigli di Carla

• Invece del vino bianco, sfumate le rigaglie con la stessa quantità di marsala secco: otterrete un piatto molto gustoso e aromatico.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 25 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare