Ossobuco al pomodoro

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
1 h
Calorie a porzione
565 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
1 h

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni










  1. Mettete sul fuoco il brodo e portatelo a leggera ebollizione.
  2. Incidete i bordi degli ossibuchi, in modo da non farli arricciare durante la cottura, e batteteli con il batticarne (naturalmente solo sulla carne); poi infarinateli bene e metteteli da parte.
  3. Sbollentate i pomodori in acqua bollente, per pochi secondi, scolateli e passateli in acqua fredda. Pelateli, eliminate i semi e tritateli.
  4. Sbucciate la cipolla, tritatela e fatela appassire a fiamma bassa in una padella, dove avrete fatto sciogliere metà dose di burro. Lasciatela su fuoco per circa 4-5 minuti e poi spegnete.
  5. In un tegame grande abbastanza perché la carne possa stare in un unico strato, scaldate il resto del burro e fatevi rosolare gli ossibuchi 2-3 minuti per lato, a fiamma abbastanza vivace. Sfumate con il vino e unite un pizzico di sale e pepe.
  6. Aggiungete la cipolla appassita e i pomodori e, con una spatola staccate la crosticina che si sarà formata sul fondo della padella. Unite qualche scorzetta del limone e del prezzemolo tritato, fate insaporire per circa 5 minuti a fuoco abbastanza vivace, poi aggiungete un mestolo di brodo bollente.
  7. Coprite con il coperchio e continuate la cottura a fiamma bassa, per circa 50 minuti; girateli ogni tanto perché non si attacchino al fondo e unite via via altro brodo bollente. Gli ossibuchi non dovranno mai restare asciutti, il sugo dovrà sempre essere piuttosto liquido, nel caso aggiungete acqua bollente. Verso fine cottura regolate di sale.

Un tempo i secondi di carne erano considerati una rarità sulla tavola di tutti i giorni, dove prevalevano piatti unici poveri come le zuppe di legumi, ma oggi che la carne viene gustata più spesso, si ha bisogno di idee creative per variare il repertorio di secondi a base di questo ingrediente. Buonissimo e facile, l’Ossobuco al pomodoro regalerà una grande soddisfazione a voi e ai vostri ospiti che non sapranno resistere a questa pietanza prelibata. Seguendo le indicazioni di Spadellandia realizzerete un Ossobuco al pomodoro da veri intenditori, senza un eccessivo investimento di energie, inoltre con pochi e semplici ingredienti otterrete un Ossobuco al pomodoro delizioso che piacerà molto a tutta la famiglia. Quando le idee scarseggiano e si ha bisogno di una ricetta per reinventare il solito taglio di carne, che sia nutriente ma al contempo stuzzichi il palato, l’Ossobuco al pomodoro è quello che ci vuole. Semplice ma anche raffinato all’occorrenza, l’Ossobuco al pomodoro verrà apprezzato moltissimo a tutti gli amanti della buona cucina. Ultima dritta di Spadellandia: se vi è possibile, acquistate carne che provenga da animali alimentati con mangimi vegetali e biologici.

I consigli di Carla

• Se volete, potete aggiungere ai vostri ossibuchi la classica ‘gremolada’. Per 4 persone, tritate finemente 1 spicchio di aglio, un ciuffo di prezzemolo e la scorza grattugiata di ½ limone. Pochi minuti prima che gli ossibuchi finiscano di cuocere, aggiungete per ogni commensale un pizzico della ‘gremolada’, darete al vostro piatto un gusto molto fresco. Se ne amate il sapore, aggiungete 2 acciughe salate: dopo averle ben sciacquate tritatele finemente insieme al resto.

• Potete servire gli ossibuchi con un contorno di purè di patate, oppure con polenta.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 22 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare