Filetto di maiale con funghi e bacon

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
20 min
Calorie a porzione
620 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni












• Tagliate il filetto di maiale a pezzi (più o meno uguali), tanti quanti sono i commensali, salateli e pepateli leggermente.

• Mondate i funghi, tagliando via le parti terrose, poi lavateli sotto un filo di acqua, asciugateli e tagliateli a fettine sottili.

• Tritate finemente delle foglioline di rosmarino con poca scorza di limone.

Stendete le fettine di bacon e distribuitevi il trito preparato. Appoggiate i filetti sulle fette dalla parte del bordo, avvolgete con attenzione ciascuna fettina con il bacon e fermatele con dello spago da cucina. Infarinate appena i filetti con l’amido di mais scuotendoli per eliminare l’eccesso.

• In una padella antiaderente larga fate soffriggere l’aglio ‘vestito’ (cioè con la buccia) schiacciato con un filo d’olio per 1-2 minuti a fiamma molto bassa. Fatevi rosolare i filetti per un paio di minuti alzando la fiamma, girateli e cuoceteli per altri 2 minuti circa.

• Sfumate con il vino e poi abbassate il fuoco; lasciateli cuocere per altri 4-5 minuti e, solo se necessario, unite poca acqua bollente. Bucateli con uno stecchino, se usce del liquido rosato mandateli ancora per 1 minuto, se è chiaro toglieteli e conservateli in caldo.

• Versate nella padella un dito di acqua e ‘grattate’ via la crosticina che si sarà formata sul fondo sul fondo con un mestolo piatto, così da scioglierla. Salate e pepate, fate addensare, spegnete e tenete da parte la padella con il sughetto.

• Versate un filo di olio nella padella dove avete cotto il maiale e rimettetela su fuoco vivace. Unite i funghi preparati e saltateli per un paio di minuti, mescolando sempre; unite poca acqua bollente e cuocete per 4-5 minuti, mantenendo il sugo abbastanza fluido.

• Rimettete la carne nella padella e fate insaporire pochi minuti per lato. Servite immediatamente i filetti, dopo averli irrorati con la salsa ai funghi.

Un tempo i secondi di carne erano considerati una rarità sulla tavola di tutti i giorni, dove prevalevano piatti unici poveri come le zuppe di legumi, ma oggi che la carne viene gustata in qualsiasi giorno della settimana, si ha bisogno di idee creative per variare il repertorio di secondi di carne. Facile, veloce e salvatempo, il Filetto di maiale con funghi e bacon è un vero e proprio jolly della buona cucina. Realizzerete un secondo piatto di carne da veri intenditori, senza un eccessivo investimento di energie, inoltre con pochi e semplici ingredienti otterrete un Filetto di maiale con funghi e bacon delizioso. Quando le idee scarseggiano, si ha bisogno di una ricetta come questo Filetto di maiale con funghi e bacon, per reinventare il solito taglio di carne in modo appetitoso e facilissimo. Semplice ma delicato, adatto a tutta la famiglia ma anche raffinato all’occorrenza, il Filetto di maiale con funghi e bacon è adattissimo per tutti gli amanti della tradizione rustica italiana, rivisitata con un piglio di originalità. Invitante e succulento, servito con un saporito contorno di patate e verdure di stagione, ma anche con un soffice puré (i bambini ne andranno matti!), può diventare un piatto unico per una cena in cui si arriva tardi dal lavoro. Ultima dritta di Spadellandia: se vi è possibile, acquistate carne di qualità.

I consigli di Carla

• Se avete un termometro da cucina, potete controllare la temperatura dell’interno della carne, che dovrà raggiungere almeno 63-65°C; questa per il maiale è la temperatura di cottura ‘di sicurezza’ e garantisce l’eliminazione dei batteri dannosi per la salute.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare