Coniglio alla ligure

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
30 min
Calorie a porzione
600 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
30 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni











  1. Lavate e asciugate il rosmarino e il timo. Sbucciate e tritate la cipolla.
  2. Fate soffriggere in un tegame l’aglio spellato con l’olio, unite i bocconcini di coniglio insieme al rosmarino e al timo e lasciate rosolare con cura per una decina di minuti, a fuoco basso e rigirando spesso.
  3. Quando la carne avrà assunto un bel colore dorato, aggiungete la cipolla tritata, rigirate accuratamente e condite con un pizzico di sale e pepe. Irrorate con il vino bianco e aumentate la fiamma, per farlo evaporare.
  4. Riducete la fiamma e cuocete dolcemente per circa 20 minuti a tegame coperto, aggiungendo ogni tanto dell’acqua calda quando il coniglio si asciuga troppo.
  5. Sciacquate le olive dalla salamoia. Tostate appena i pinoli in una padellina antiaderente senza condimenti, per pochissimi minuti a fuoco basso.
  6. Unite al coniglio le olive e i pinoli, regolate di sale e continuate a cuocere a tegame coperto per altri 8-10 minuti. Servite i bocconcini di coniglio ben caldi.

Un tempo i secondi di carne erano considerati una rarità sulla tavola di tutti i giorni, dove prevalevano piatti unici poveri come le zuppe di legumi, ma oggi che la carne viene gustata più spesso, si ha bisogno di idee creative per variare il repertorio di secondi a base di questo ingrediente. Buonissimi e profumati, i Bocconcini di coniglio alla ligure regaleranno una grande soddisfazione a voi e ai vostri ospiti che non sapranno resistere a questa pietanza prelibata. Seguendo le indicazioni di Spadellandia realizzerete dei Bocconcini di coniglio alla ligure da veri intenditori, senza un eccessivo investimento di energie, inoltre con pochi e semplici ingredienti otterrete un piatto delizioso che piacerà molto anche ai bambini. Quando le idee scarseggiano e si ha bisogno di una ricetta per reinventare il solito taglio di carne, che sia nutriente ma al contempo stuzzichi il palato, i Bocconcini di coniglio alla ligure sono quello che ci vuole. Appetitosi e saporiti, raffinati all’occorrenza, i Bocconcini di coniglio alla ligure piaceranno moltissimo a tutti gli amanti della buona cucina. Ultima dritta di Spadellandia: se vi è possibile, acquistate carne che provenga da animali alimentati con mangimi vegetali e biologici.

I consigli di Emilia

● La ricetta può essere fatta anche con il coniglio a pezzi, anziché con i bocconcini (di sola polpa). Tagliate a pezzi il coniglio (per 4 persone, un coniglio da circa 1 kg e 200 g), lavatelo bene, scolatelo, asciugatelo e passatelo in tegame a fuoco vivace per 5-10 minuti per eliminare il siero. Tenetelo da parte in caldo, lavate accuratamente il tegame e procedete come da ricetta (con 1 o 2 cucchiai di olio in più), facendo rosolare bene i pezzi di coniglio per una decina di minuti e poi cuocere per circa 40-50 minuti.

Ricetta di Emilia Daniele
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 14 luglio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare