Zuppa all’aglio

Zuppa all'aglio
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
50 min
Calorie a porzione
485 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni












• Mondate la cipolla e tritatela molto finemente; fatela appassire in una pentola capiente con un fondo di olio, a fiamma molto bassa per 7-8 minuti, finché sarà diventata trasparente.

• Pelate le patate, lavatele e tagliatele a fettine sottili. Sbucciate gli spicchi di aglio e tagliate anch’essi a fettine.

• Fate bollire il brodo e aggiungete le patate e l’aglio preparati (tenetene da parte un cucchiaio), qualche foglia di prezzemolo, il timo e l’alloro. Riportate a bollore e poi abbassate, mettete il coperchio a metà e lasciate cuocere per circa 30 minuti. Alla fine eliminate l’alloro e il timo.

• Tostate le fette di pane in forno caldo a 180°C con funzione grill per 5-6 minuti, girandole una volta; quando saranno dorate adagiatene una in ogni pirofila individuale e conditele con un pizzico di paprika.

• Lasciate il forno acceso, aumentando la temperatura a 200°C, con funzione statica.

• In una padellina fate soffriggere le fettine di aglio rimaste con un filo di olio, girandole spesso, per 2-3 minuti a fiamma bassa.

• Versate il brodo con le verdure in ogni pirofila e rompete un uovo in ognuna di esse; salate leggermente gli albumi e distribuitevi l’aglio preparato. Mettete le pirofile in forno per circa 3 minuti, il tempo che gli albumi si rapprendano leggermente.

• Sfornate, spolverizzate con prezzemolo tritato e servite subito.

La Zuppa all’aglio è un primo piatto vegetariano dal profumo delicato e invitante. A base di ingredienti semplici e genuini, la Zuppa all’aglio è un tripudio di sapori veri, un sano comfort food che fa rimanere leggeri senza rinunciare al gusto. Con la sua cremosità calda e avvolgente, è un’ottima soluzione quando si ha poco tempo a disposizione e si vuole preparare un piatto sano e appetitoso. Questa soffice zuppa è davvero semplice e veloce nella sua preparazione, quindi si presta al menu settimanale di tutta la famiglia, anche se può diventare una portata molto raffinata in una cena più formale o in occasione di un pranzetto romantico. In queste occasioni servirete la Zuppa all’aglio in miniporzioni, accompagnandola da crostini di pancarré croccante dorati nell’olio o grissini. Potrete facilmente cucinare questa Zuppa all’aglio così genuina in grandi quantità e congelarla in porzioni da scaldare all’occorrenza. Non dimenticate la guarnizione finale, il tocco da maestro che trasformerà la vostra Zuppa all’aglio in una pietanza raffinata, dall’effetto “scenico” assicurato.

I consigli di Carla

• Le teste di aglio da utilizzare per questa ricetta dovranno essere abbastanza grandi, circa 80 g l’una. Se le trovate più piccole, potete usarne fino a 2 per ogni commensale.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 26 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare