Minestra Stracciatella

Minestra Stracciatella
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
10 min
Calorie a porzione
300 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni







• Rompete le uova in una ciotola, aggiungete il parmigiano, un po’ di scorza grattugiata del limone, abbondante noce moscata grattugiata e un pizzico di sale e pepe. Mescolate con una frusta a mano, finché tutti gli ingredienti si saranno ben amalgamati.

• Portate il brodo a bollore in una pentola, abbassate appena il fuoco e versatevi il composto di uova a filo, mescolando velocemente con una frusta a mano per pochi secondi; fate riprendere il bollore e rimestate ancora, quel tanto che basta per far rapprendere la preparazione e ottenere degli ‘straccetti’ morbidi.

• Dopo circa 2 minuti di cottura spegnete e servite subito la stracciatella, dopo aver spolverizzato ogni piatto con un po’ di noce moscata grattugiata.

 

La Stracciatella è un primo piatto rustico che può diventare un “jolly” piatto unico per un pasto ricco e sostanzioso ma salutare, adatto a tutta la famiglia. Questa Stracciatella vi riscalderà e vi rifocillerà e, grazie alle sue proprietà corroboranti e genuine, vi regalerà una dose extra di energia grazie alle fibre e alle vitamine preziose che contiene. La Stracciatella è un piatto nutriente e saporito che verrà apprezzato anche quando lo inserirete nel menu abituale dei bambini. LaStracciatella è un must della buona tavola di una volta: la renderete speciale se gli ingredienti saranno di primissima scelta. Un ultimo consiglio: la Stracciatella è ottima anche servita a temperatura ambiente e accompagnata da un antipasto o da un secondo piatto sfizioso a base di carne bianca, come pollo o tacchino.

I consigli di Carla

• Potete aggiungere del prezzemolo tritato o un pizzico di scorza grattugiata di limone al composto di uova: darete così una nota aromatica e fresca alla vostra stracciatella.

• Se volete conferire più consistenza alla stracciatella, versate subito nel brodo bollente della pastina di formato piccolo (tempestina, semi di mela, risoni), ne serviranno più o meno 40 g a testa. Circa 2 minuti prima che la pastina sia cotta, aggiungete il composto di uova e procedete poi come indicato nella ricetta.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare