Risotto giallo di mare

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
1 h e 10 min
Calorie a porzione
635 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
1 h e 10 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni
















  1. Mondate il sedano e la carota; metteteli in una pentola alta e capiente con acqua fredda e portate a ebollizione (non ne serve molta, il polpo tira fuori la sua in cottura).
  2. Sciacquate e pulite il polpo. Quindi cuocete il polpo: tenendolo per la testa, immergete i tentacoli 3-4 volte nella pentola dell’acqua bollente: in questo modo vedrete che si arricceranno. Dopodiché immergetelo completamente portandolo a cottura con il coperchio, per circa 45-50 minuti, a fuoco moderato. Spegnete e lasciate raffreddare il polpo nell’acqua di cottura.
  3. Lavate le cozze ed eliminate quelle rotte o parzialmente aperte. Pulitele poi strappando il filamento (bisso) che fuoriesce e raschiate i gusci con uno spazzolino o con un coltello; via via mettetele in una ciotola con acqua fredda, infine sciacquatele sotto l’acqua corrente.
  4. Fate aprire le cozze in una casseruola capiente posta a fuoco vivace, scuotendola di tanto in tanto. Lasciatele intiepidire, quindi sgusciatele e tenetele da parte, eliminando quelle che non si sono aperte; filtrate l’acqua prodotta, che utilizzerete per il risotto.
  5. Tritate finemente la cipolla e fatela appassire a fuoco molto dolce in una pentola insieme al burro per 4-5 minuti; poi unite il riso e alzate la fiamma, facendolo tostare per 1-2 minuti. Aggiungete il brodo bollente e il liquido delle cozze, mescolate, coprite e lasciate cuocere a fiamma bassa per circa 15 minuti, fino a quando il brodo si sarà asciugato. Un minuto prima che sia pronto, aggiungete lo zafferano (sciolto in poca acqua calda) e mescolate.
  6. Fate dorare l’aglio in una casseruola capiente con un filo d’olio e fatevi cuocere i gamberetti per 1-2 minuti; poi unite il polpo tagliato a pezzetti, le cozze e lasciate insaporire per qualche altro secondo a fiamma vivace.
  7. Versate il riso nella casseruola con il pesce, aggiungete le olive, mescolate, pepate e servite il risotto accompagnato da spicchi di limone.

Il Risotto giallo di mare è un primo piatto sfizioso e gustoso, con i suoi profumi che invitano alla prima forchettata, quando è ancora caldissimo! E’ una ricetta di primo piatto di grande effetto pur nella sua relativa semplicità e velocità di realizzazione (è pur sempre un risotto, quindi alcuni step nella preparazione sono d’obbligo!). Basteranno pochi accorgimenti per portare in tavola un Risotto giallo di mare che farà felici i vostri invitati e tutti gli amanti di una pietanza classica che non passa mai di moda, fiore all’occhiello della cucina italiana. Il Risotto giallo di mare è apprezzato anche dai bambini, ghiotti di un piatto così delicato e avvolgente, capace di far venire l’acquolina in bocca al solo profumo. Questo primo di riso si presta ottimamente a essere inserito nel menu settimanale, soprattutto come idea per un pranzo o una cena per tutta la famiglia, anche se il Risotto giallo di mare può essere un jolly in qualunque occasione. Un’idea vincente, un vero tripudio di sapori che conquisterà forchettata dopo forchettata. Il Risotto giallo di mare sarà ancora piu’ buono se utilizzerete ingredienti freschissimi. Buon viaggio, allora, con questa ricetta, nella semplice e buona tavola del Belpaese!

Ricetta di Lia Pisano
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 23 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare