Risotto al polpo

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
50 min
Calorie a porzione
555 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
50 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni












  1. Lasciate il polpo surgelato in frigorifero per almeno 24 ore prima di prepararlo; poi pulite il polpo, tagliate la testa e i tentacoli a pezzi non troppo piccoli.
  2. Preparate un trito con sedano, aglio, carota e prezzemolo; unite le olive, snocciolate e tagliate a metà, e fate soffriggere in una padella capiente con un filo d’olio, a fuoco basso per 3-4 minuti.
  3. Unite il polpo e, quando il liquido di cottura si asciuga, irrorate con il vino e lasciate sfumare a fuoco lento. Aggiungete la passata di pomodoro, il peperoncino, un pizzico di sale e lasciate cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti, unendo ogni tanto dell’acqua bollente, se necessario.
  4. Lessate il riso in acqua bollente salata per 5 minuti, scolatelo e mescolatelo al sugo di polpo. Continuate a cuocere per altri 10-12 minuti, mescolando spesso e facendo attenzione che il liquido non si asciughi troppo. A fine cottura regolate di sale, spolverate con abbondante prezzemolo tritato e servite.

Il Risotto al polpo è un primo piatto sfizioso e gustoso, con i suoi profumi che invitano alla prima forchettata, quando è ancora caldissimo e cremoso! Si tratta di una ricetta di primo piatto di grande effetto pur nella sua relativa semplicità e velocità di realizzazione (è pur sempre un risotto, quindi alcuni step nella preparazione sono d’obbligo!). Basteranno pochi accorgimenti (come un buon soffritto) per portare in tavola un Risotto al polpo che farà felici i vostri invitati e tutti gli amanti di una pietanza classica che non passa mai di moda, fiore all’occhiello della cucina italiana. Il Risotto al polpo è apprezzatissimo anche dai bambini, ghiotti di un piatto così morbido e cremoso, dal gusto delicato e avvolgente, capace di far venire l’acquolina in bocca al solo profumo. Questo Risotto al polpo si presta ottimamente a essere inserito nel menu di tutta la famiglia, anche se il Risotto al polpo può essere servito anche in un’occasione speciale perché è un piatto molto raffinato e particolare. Un’idea vincente, un vero tripudio di sapori che conquisterà forchettata dopo forchettata. Il Risotto al polpo sarà ancora piu’ buono se utilizzerete ingredienti freschissimi. Buon viaggio, allora, con questa ricetta, nella semplice e buona tavola del Belpaese!

I consigli di Lia

● Se volete preparare questa ricetta con il polpo fresco, dovrete pulirlo con cura. Prima di tutto lavatelo, poi tagliate la testa, rovesciatela ed eliminate le interiora, quindi togliete il becco centrale e gli occhi, poi strofinatelo per bene sotto l’acqua corrente. 

● Nel caso in cui utilizziate il polpo fresco, ecco come cuocerlo.

Ricetta di Lia Pisano
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 28 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare