Spaghetti al ragù di tacchino e salsiccia

Spaghetti al ragù di tacchino e salsiccia
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
1 h e 15 min
Calorie a porzione
645 kcal
6
4.8/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni












● Sbucciate la cipolla e pelate la carota, quindi lavatele insieme al sedano e tritate tutto finemente. Fateli soffriggere in una padella capiente tipo saltapasta con l’olio, per 4-5 minuti a fuoco basso; quando le verdure avranno preso un colore dorato, unite l’aglio, poi la carne e la salsiccia, che avrete spellato e sbriciolato finemente.

● Fate rosolare bene per 2-3 minuti a fiamma vivace e mescolando sempre, quindi bagnate con il vino e lasciatelo sfumare. 

● Aggiungete la polpa di pomodoro, unite un pizzico di sale e pepe e cuocete per circa un’ora, mescolando di tanto in tanto. Quando necessario aggiungete dell’acqua bollente e alla fine regolate di sale.

● Quando il sugo sarà quasi pronto, lessate gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata. Scolateli molto al dente e saltateli nel tegame con il ragù, a fiamma vivace per qualche secondo. Completate con qualche fogliolina di prezzemolo e servite.

Gli Spaghetti al ragù di tacchino e salsiccia sono un primo piatto saporito e gustoso, ideale da proporre nel menu abbinato a un antipasto light, che contenga pochi grassi e calorie e un contorno di verdure facile e veloce. Questo primo con sugo di carne accontenta bambini e adulti ed è un’idea ottima se volete realizzare un piatto di pasta ricco e profumato, che rispetti la tradizione italiana. Gli Spaghetti al ragù di tacchino e salsiccia sono la pietanza perfetta per chi vuole mettere a tavola il gusto tradizionale e genuino della dieta mediterranea, e come piatto è un ottimo ambasciatore della migliore cucina italiana nel mondo. La semplicità degli Spaghetti al ragù di tacchino e salsiccia, unita al profumo, alla genuinità e alla bontà del suo sugo, avranno un effetto sicuro sulla vostra famiglia o sui vostri invitati, che potranno gustare questa ricetta a pranzo o a cena nel menu settimanale, o durante il pranzo della domenica. Gli Spaghetti al ragù di tacchino e salsiccia sono una ricetta sostanziosa, semplice nella preparazione, che accontenterà anche i palati più difficili e si presta ottimamente a essere inserita tra le vostre ricette. Seguite i consigli per la preparazione di questo piatto passo passo, e procuratevi della carne di buona qualità, ben scelta: il successo di questo primo di pasta è garantito!

I consigli di Camilla

● Invece della cipolla fresca, potete utilizzare quella secca: già pronta all’uso, fa risparmiare tempo; mantiene tutte le proprietà e per reidratarla basta aggiungere poca acqua nella cottura, anche se si prepara un soffritto. Un cucchiaio colmo corrisponde a 1 cipolla media fresca.

● Per accorciare i tempi potete utilizzare gli aromi per il soffritto surgelati. Oppure, ancora meglio, prepararvi le verdure prescelte per il vostro soffritto in anticipo, riporle già tritate in un contenitore adatto ben chiuso (potete usare  gli stampini per il ghiaccio oppure quelli di silicone per i muffin) e congelarle. Potrete conservarle in freezer fino a 6 mesi.

Ricetta di Camilla Innocenti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 03 marzo 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare