Torta nuziale

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
4 h
Tempo di cottura
2 h e 20 min
Tempi aggiuntivi
8 ore di riposo
Calorie a porzione
820 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
4 h
Tempo di cottura
2 h e 20 min

Ingredienti

Dosi per

1 torta da 30 porzioni
Per la torta da 30 cm di diametro






Per la torta da 24 cm di diametro






Per la torta da 20 cm di diametro






Per la torta da 14 cm di diametro






Per la farcia




Per decorare




  1. Preparate la torta da 30 cm di diametro. Separate i tuorli dagli albumi in due ciotole capienti.
  2. Con le fruste elettriche montate i tuorli con lo zucchero e un pizzico di sale, fino a quando otterrete una consistenza spumosa e consistente.
  3. Setacciate la farina e l’amido di mais e incorporateli, poco alla volta, al composto, mescolando con le fruste. Poi aggiungete la scorza grattugiata del limone e mescolate bene.
  4. Montate gli albumi a neve fermissima con le fruste elettriche (ben lavate e asciugate), a metà operazione unite qualche goccia di limone, che li renderà stabili.
  5. Unite poco alla volta gli albumi mescolando dal basso verso l’alto e molto lentamente per non smontarli.
  6. Imburrate e infarinate una tortiera a cerniera del diametro di 30 cm (in modo da ottenere un pan di Spagna alto), versatevi il composto e cuocetelo in forno statico già caldo a 160°C per circa 40 minuti. A cottura ultimata fate raffreddare la torta per tutta la notte, questo agevolerà il taglio del pan di Spagna.
  7. Per le altre torte seguite lo stesso procedimento utilizzato per la torta appena realizzata, naturalmente usando per ognuna il relativo stampo.
  8. Trascorso il tempo indicato, lavate i mirtilli, trasferiteli in una ciotola con lo zucchero e il succo di limone e lasciateli insaporire.
  9. Intanto, con le fruste elettriche montate la panna a neve ferma, incorporando lentamente il resto dello zucchero.
  10. Dividete la panna in due ciotole e unite a una delle due i mirtilli scolati dal succo, che conserverete da parte.
  11. Farcite adesso le torte seguendo per tutte lo stesso procedimento. Dividete ogni torta in 3 dischi di uguale altezza, adagiate il primo disco su una base di cartone della stessa dimensione della torta e bagnatela con il succo tenuto da parte.
  12. Farcite il primo strato con la panna ai mirtilli, adagiatevi il secondo disco, bagnate anch’esso con il succo e farcitelo con la panna senza mirtilli e concludete con il terzo disco.
  13. Posizionate la pasta di zucchero (il peso esatto di pasta che vi servirà per rivestire ogni torta è: base + altezza x 2 + 0 es. per una base di 30 alta 10 vi occorrerà 30+10=40×2=80= 800 g di pasta) su un piano spolverato di amido di mais o zucchero a velo e, con un matterello, stendetela a uno spessore di 3-4 mm.
  14. Spennellate la torta con la confettura di mirtilli e adagiate la pasta sulla torta, con le mani cercate di farla aderire bene, evitando di creare grinze, poi con una spatola apposita, lisciate la pasta, sia sulla superficie che sui lati, infine con un tagliapasta eliminate quella in eccesso.
  15. Quando tutte le torte saranno pronte, passate ad assemblarle sovrapponendole dopo aver posizionato la torta più grande su una base di polistirolo. Per rendere il dolce stabile è necessario inserire nella torta sottostante 5 supporti tagliati a misura e distribuiti a raggiera, in modo che facciano da ‘colonne’ per il piano superiore.
  16. Stendete di nuovo la pasta di zucchero avanzata e dipingetela sfumando il colore viola, fate asciugare e ritagliatela creando i decori che applicherete sui bordi della torta (potete aiutarvi creando dei modelli con dei cartoncini che poggerete sulla pasta di zucchero, rifinendo poi con un coltello la sagoma del modello).
  17. Aggiungete un poco di colore viola alla pasta rimasta e impastala in modo da ottenere un colore uniforme, poi passate a modellare un cordoncino di rifinitura che applicherete alla base di ogni torta.
  18. Adesso applicate le decorazioni sfumate e i fiori edibili, usando come collante la confettura di mirtilli.
  19. Infine applicate un nastrino alla base di polistirolo, inserite qua e là qualche farfalla di carta e servite.

La Torta nuziale è un dolce importante, la torta che celebra una festa d’amore unica e va preparata con le dovute accortezze. Bella da vedere, la Torta nuziale deve anche essere buona da mangiare e soddisfare il palato di grandi e piccini. Certamente preparare la Torta nuziale non è un’operazione veloce ma, con un po’ di pazienza e con gli ingredienti giusti, anche voi sarete in grado di confezionare una Torta nuziale come i veri chef. Seguite la ricetta step by step e cimentatevi nella preparazione di una Torta nuziale dal successo assicurato! E la festa del gusto abbia inizio!

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 25 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare