Strudel di ciliegie senza glutine

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
35 min
Calorie a porzione
430 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
35 min

Ingredienti

Dosi per

1 strudel da 4 porzioni
  • Impasto per Strudel gluten free


  • Per il ripieno






    Per guarnire

    1. Srotolate la pasta sfoglia su una placca lasciandola con la sua carta.
    2. In un pentolino fate sciogliete a bagnomaria il burro insieme a una spolverata di cannella e poi spennellate il burro fuso sulla superficie della pasta.
    3. Lavate le ciliegie, asciugatele con carta assorbente e denocciolatele con l’apposito attrezzo oppure aprendole con un coltellino ben affilato. Distribuite le ciliegie sulla sfoglia, avendo cura di lasciare liberi 3 cm per parte.
    4. Sbriciolate i biscotti, mescolateli allo zucchero e spolverate il tutto sopra le ciliegie. Arrotolate la sfoglia staccando via via la carta antiaderente (che però lascerete sulla placca sotto al dolce).
    5. Cuocete lo strudel in forno caldo a 200°C per 35 minuti circa. Servitelo tiepido o freddo, spolverando con un po’ di zucchero a velo setacciato.

    Come resistere al profumo di una bella fetta di Strudel di ciliegie caldo golosamente farcito? Che si tratti di una festa di compleanno, di un incontro tra amici o di una ricorrenza speciale, lo Strudel di ciliegie è una di quelle ricette di dolci farciti preparati in forno che non passa mai di moda, e non avanza mai! In tutte le sue varianti (dagli strudel a base di pasta frolla a quelli preparati con pasta sfoglia o pasta matta) questa preparazione dolce, delicata e gustosa, rimane una delle più apprezzate e richieste da grandi e bambini. Per non parlare dei grandi chef che ne hanno fatto la base per infinite variazioni sul tema, raffinate e squisite, dolci e salate. Oggi, lo Strudel è sinonimo di dolce altoatesino, diffuso com’è in Trentino Alto Adige e nelle zone alpine della confinante Austria, terre delle mele (la ricetta originale prevede l’uso delle renette) e dei segreti dolciari tramandati di generazione in generazione. E se proprio non riuscite a volare verso Vienna per gustarvi uno Strudel come si deve… provate la ricetta dello Strudel di ciliegie di Spadellandia, senz’altro più originale e veloce! Magari accompagnate il vostro Strudel di ciliegie con una salsina a base di vaniglia, o una crema inglese calda per un concentrato di frutta, zucchero e tentazione golosa che manderà in vacanza la dieta ma vi metterà un gran buonumore! 

    I consigli di Lia

    ● Se volete preparare la pasta da soli, optate per l’impasto per Strudel gluten free (la pasta sfoglia preparata a mano ve la sconsigliamo in quanto è molto difficile da stendere).

    Ricetta di Lia Pisano
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Le ricette del giorno 18 maggio 2024

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare