Ciambella all’ananas

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
35 min
Tempi aggiuntivi
30 minuti di riposo; 3 ore e 40 minuti di lievitazione
Calorie a porzione
500 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
35 min

Ingredienti

Dosi per

1 ciambella da 8 porzioni
Per il lievitino




Per l'impasto








Per la decorazione






• Preparate subito il lievitino. In una ciotola sciogliete il lievito di birra nell’acqua tiepida (dai 25°C ai 28°C), aggiungete la farina setacciata e lo zucchero, quindi mescolate con un mestolo, fino a formare una pastella omogenea. Coprite con la pellicola e fate lievitare in un posto tiepido, finché sarà raddoppiato; ci vorranno circa 30 minuti.

• Preparate intanto l’impasto. Tirate fuori dal frigo il burro e tagliatelo a pezzettini, così si ammorbidirà più velocemente.

• In una ciotola grande setacciate la farina e unite un pizzico di sale. In un altro contenitore mescolate l’uovo, il latte intiepidito e lo zucchero con la frusta a mano; versate quindi il composto, poco alla volta, nella ciotola della farina. Grattugiatevi le scorze degli agrumi, aggiungete il burro ormai morbido e, tenendo la ciotola con una mano, mescolate con l’altra mano fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.

• Rovesciate il composto ottenuto sulla spianatoia, aggiungete il lievitino ormai pronto e lavorate il composto per 7-8 minuti, finché sarà liscio e omogeneo. Formate una palla, praticate un taglio a croce sulla superficie e mettetelo a lievitare, coperto e in un luogo tiepido, per circa 3 ore (l’impasto deve raddoppiare).

• Riprendetelo, lavoratelo pochi minuti senza strapazzarlo e formate una ciambella, con il foro centrale piuttosto largo. Appoggiatela sulla placca, ricoperta con carta da forno e lasciatela lievitare per altri 40 minuti circa.

• Scaldate il forno a 200°C, inserendo sul fondo una pirofila piccola con due dita di acqua (così si manterrà l’umidità necessaria per la cottura).

• Appena il forno ha raggiunto la temperatura prevista, preparate la decorazione. Sbattete leggermente l’uovo con il latte e spennellatevi la superficie della ciambella; decoratela con la granella di mandorle, le fette di ananas, le ciliegie candite e lo zucchero.

• Mettete la ciambella in forno, abbassatelo a 180°C e cuocetela per circa 30-35 minuti. Circa 5 minuti prima di sfornarla, togliete il recipiente con l’acqua e fate dorare la superficie, quindi sfornatela e fatela intiepidire sulla gratella.

Non tutte le ciambelle riescono con il buco… ma le soffici ciambelle preparate con le ricette di Spadellandia sicuramente sì: sono certificate! Non c’è niente di meglio che iniziare la giornata con una Ciambella all’ananas rigorosamente preparata in casa, con pochi e semplici ingredienti, per un concentrato giornaliero di dolcezza e bontà. Quanta nostalgia dei ricettari di una volta in cui le ricette di ciambelle non mancavano mai… quanto ci mancano i profumi che si sprigionavano dal forno delle nonne, angeli del focolare che non facevano mai mancare un goloso dolce sulla tavola… In cima alla lista dei dessert facili e veloci da preparare, per i menu di tutti i giorni, troviamo la Ciambella all’ananas, una ricetta semplice, gustosa e con pochi grassi, quindi ideale per essere servita ai bambini, per una prima colazione o una merenda pomeridiana sana ed energetica. La Ciambella all’ananas è un classico, un must delle preparazioni dolci: si tratta di un dessert rustico perfetto come inizio giornata, da trovarsi sulla tavola al risveglio. Ma la Ciambella all’ananas può diventare però anche un irresistibile dolce da fine pasto. Fate in modo che siano i bambini a dare il primo morso… da veri provetti chef!

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 16 aprile 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare