Babà al limoncello

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
1 h
Calorie a porzione
530 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
1 h

Ingredienti

Dosi per

1 Babà da 8 porzioni







Per la bagna




  1. Preparate il babà. Tagliate il burro a dadini e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente.
  2. Versate le uova e lo zucchero semolato nella ciotola della planetaria, che avrà la frusta a foglia.
  3. Aggiungete il burro a pezzettini, il lievito sbriciolato e montate per 4-5 minuti, finchè otterrete un composto omogeneo e spumoso.
  4. Setacciate le due farine in una ciotola, mescolatele e unitele in 3 volte al composto montato, sempre facendo girare le fruste. Alla fine unite un pizzico di sale, cambiate la frusta a foglia con quella a spirale e continuate a mandare la planetaria per circa 10 minuti, finché otterrete un composto morbido, che si incorderà alla spirale.
  5. Imburrate uno stampo a ciambella alto, versatevi il composto appena lavorato e livellatelo. Copritelo con un telo e fate lievitare il babà per circa 4 ore, in un posto tiepido e lontano da correnti d’aria.
  6. Appena l’impasto sarà arrivato ai bordi dello stampo, mettetelo in forno statico già caldo a 180°C e fatelo cuocere per circa 30 minuti, finché la superficie sarà dorata. Sfornate il dolce e fatelo intiepidire nello stampo.
  7. Nel frattempo preparate la bagna, facendo bollire l’acqua e lo zucchero con la buccia del limone tagliata a spirale, per 20 minuti circa. Quando lo sciroppo sarà denso ma ancora trasparente, spegnete e fate un po’ intiepidire.
  8. Versate il limoncello nello sciroppo e mescolate bene.
  9. Praticate dei fori sulla superficie del babà con uno stecchino, quindi versatevi lentamente lo sciroppo al limoncello in modo uniforme, usando un mestolino.
  10. Inclinate lo stampo per far fuoriuscire lo sciroppo in eccesso e con quello continuate a bagnare il babà, finché il dolce lo avrà assorbito tutto in modo omogeneo.
  11. Rovesciate il babà su una gratella, appoggiate tutto su un vassoio e fatelo sgocciolare per una decina di minuti. Infine rigiratelo ancora e lasciatelo raffreddare in frigorifero, coperto con la pellicola alimentare, per almeno 2 ore.
  12. Capovolgete il babà su un piatto di portata, sfilate lo stampo e servitelo.

Quante torte squisite e sfiziose si possono preparare con il forno? il Babà al limoncello è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), e venivano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte classiche della tradizionecome questo Babà al limoncello, che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! Il Babà al limoncello non vi stancherà mai: soffice e golosissimo, è ottimo da servire agli amici, magari in occasione di una festa o un’occasione speciale. Se siete in cerca di un’idea golosa per una cena raffinata, il Babà al limoncello fa sicuramente per voi. E la festa del gusto abbia inizio!

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 24 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare