Caffè shakerato

Caffè shakerato
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
5 min
Tempo di cottura
5 min
Tempi aggiuntivi
10 minuti di raffreddamento
Calorie a porzione
15 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni



• Fate raffreddare in freezer lo shaker e i bicchieri che userete per qualche minuto.

• Versate il ghiaccio nello shaker freddo, poi lo zucchero liquido e alla fine il caffè caldo.

• Chiudete velocemente lo shaker e agitatelo con decisione per 15-20 secondi.

• Versate nel bicchiere freddo il vostro caffè shakerato, filtrandolo con lo ‘strainer’ (attrezzo tipo colino, con i fori grossi), che tratterrà il ghiaccio all’interno dello shaker. Se non lo avete, potete usare un cucchiaino all’imboccatura dello shaker: non usate colini a maglia fitta, la schiuma che si sarà formata non passerebbe.

• Decorate a piacere con chicchi di caffè o con una spolverata di cacao e gustate subito il vostro caffè shakerato. Non aspettate, perché rischiate di compromettere la compattezza della schiuma.

Il Caffè shakerato è una bevanda fresca a base di caffè, zucchero e ghiaccio, ottima per gli amanti della bevanda nera più famosa del mondo che vogliono gustarsi questa sorta di cappuccino freddo davvero sfizioso. Inoltre il Caffè shakerato è molto semplice da preparare ed economico perché a base di pochi ingredienti. In poco tempo, otterrete un Caffè shakerato da gustare con gli amici. Quindi, cosa aspettate? Procuratevi uno shaker e correte a preparare il vostro Caffè shakerato per tutti: impossibile resistere alla tentazione di un Caffè shakerato da sorseggiare in compagnia! 

I consigli di Carla

• Il caffè shakerato si serve in genere nella coppa Martini, o bicchiere da cocktail.

• Potete aggiungere dopo il caffè del liquore (Baileys, Amaretto, Sambuca); la quantità dovrà essere la metà di quella del caffè.

• Se non possedete lo shaker, usate pure un barattolo di vetro (sempre raffreddato in freezer per qualche minuto) con tappo a vite, funzionerà ugualmente bene.

• Se non avete lo zucchero liquido potete usare anche lo zucchero semolato o di canna, ma dovrete agitare lo shaker con più energia per far sì che si sciolga del tutto.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 24 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare