Profiterole panna e cioccolato

Profiterole panna e cioccolato
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
30 min
Tempi aggiuntivi
2 ore di raffreddamento
Calorie a porzione
760 kcal
2
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 profiterole da 8 porzioni
Per l'impasto






Per la farcitura

Per la glassa




• In una casseruola dal fondo spesso, scaldate l’acqua con un pizzico di sale; fatevi sciogliere il burro e lo zucchero. Appena prende il bollore, togliete la casseruola dal fuoco e buttatevi la farina già setacciata tutta di un colpo. Rimettete sul fuoco e iniziate a mescolare con un cucchiaio finché il composto non si staccherà dalle pareti. Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire 10 minuti, rimestando di tanto in tanto.

• Aggiungete le uova, una per volta, e mescolate facendo incorporare bene ogni uovo prima di aggiungere il successivo. L’impasto sarà pronto quando risulterà liscio e vellutato. Lasciatelo riposare 10 minuti e nel frattempo impostate il forno a 180°C, in modalità ventilato.

• Rivestite 2 placche con carta forno. Trasferite l’impasto in un sac à poche con il beccuccio liscio e rilasciate sulla teglia delle palline di impasto di circa 2-3 cm di diametro, ben distanziate l’una dall’altra.

• Infornatele per 20 minuti circa. I bigné dovranno risultare dorati in superficie, quindi toglieteli dal forno, staccateli dalla placca, appoggiateli su un vassoio e fate raffreddare.

• Nel frattempo montate la panna, ben fredda di frigo, e mettetela nella sac à poche con il beccuccio medio piccolo.

• Raffreddati i bignè, farciteli con la panna: con un coltello a punta fate un piccolo foro in superficie, in questo modo preparerete l’ingresso per la panna senza rischiare di rompere i bignè. Scegliete un punto dove la pasta è più sottile e leggermente crepata.

• Infilate il beccuccio della sac à poche dentro il foro di ogni bignè e farciteli.

• Preparate la glassa facendo sciogliere insieme a bagnomaria (o nel microonde) i due tipi cioccolato. Aggiungete la panna, che avrete portato quasi a ebollizione, il burro e mescolate con una spatola. Mescolate fino ad ottenere una glassa liscia e omogenea e lasciate intiepidire.

• Disponete i bigné alla panna su un piatto da portata dando loro la classica forma a piramide e distribuitevi sopra la glassa fusa.

• Tenete il profiterole in frigorifero almeno 2 ore prima di servirlo.

Il Profiterole panna e cioccolato è un dolce di origine francese squisito e bello da vedere, ideale quando si desidera gustare un dessert molto goloso o celebrare una ricorrenza importante con qualcosa che sa di buono e di fatto in casa. Seguendo i suggerimenti di Spadellandia otterrete una preparazione perfetta anche da servire a merenda per i bambini o assaporare a fine pasto con tutta la famiglia. Insomma, morbido e delicato, questo dessert è ideale per tutte le occasioni. Il Profiterole panna e cioccolato è un dolce non proprio facilissimo da preparare ma non preoccupatevi, basterà seguire i consigli di Spadellandia passo passo e… il gioco è fatto! Inno al gusto e alla bontà, il Profiterole panna e cioccolato piacerà moltissimo ai bambini che tra l’altro saranno felici di improvvisarsi piccoli cuochi accanto a voi nella preparazione di questo dolce così squisito. Quindi, cosa aspettate? Correte a preparare il vostro Profiterole panna e cioccolato e vi leccherete i baffi a ogni morso: impossibile resistere alla tentazione di questo dessert sfizioso e delicato con il quale farete colpo sicuro sui vostri invitati, grandi e piccini che siano!

I consigli di Cristina

• Se vi avanza della panna montata potete usarne a fiocchetti per decorare la piramide di bignè.

• Se non siete amanti della sac à poche, per preparare i bignè potete usare due cucchiai: con uno prendete l’impasto, e con l’altro lo spingete sulla teglia ottenendo così una pallina morbida. Procedete così per tutto l’impasto.

• Se non avete tempo per preparare i bignè, potete tranquillamente comprarne di già pronti. 

• Se vi avanzassero dei bigné, riponeteli in un sacchetto di plastica per alimenti: si conserveranno bene 3, 4 giorni. Potete preparare altra crema e servirli a colazione o come dessert, oppure utilizzarli per un aperitivo salato, riempiti di mousse al prosciutto o al formaggio.

Ricetta di Cristina Checcacci
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 25 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare