Banana pudding

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
1 h
Tempo di cottura
20 min
Calorie a porzione
755 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
1 h
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni

Per il budino







Per la farcia

• Preparate il budino alla vaniglia. Incidete per lungo il baccello di vaniglia, prelevate i semi e mescolateli allo zucchero. 

• Ponete su fuoco basso il latte con il baccello di vaniglia, un pizzico di sale e portatelo a ebollizione leggerissima per qualche minuto, facendo attenzione che non trabocchi.

• Intanto in una ciotola capiente con le fruste elettriche montate le uova con lo zucchero aromatizzato  fino a ottenere un composto soffice, poi unite poi l’amido di mais setacciato, sempre frullando.

• Versate a filo il latte bollente (filtrato) e mescolate con la frusta a mano, così da non formare grumi.

• Rimettete la crema sul fuoco basso e lasciatela addensare, sempre rimestando, poi lasciatela intiepidire.

• Nel frattempo sbucciate le banane e tagliatele a rondelle.

• Con le fruste elettriche montate la panna e incorporatela al budino.

• Nelle ciotole monoporzione, meglio se di vetro, create il vostro banana pudding alternando strati di biscotti a strati di crema e fette di banana.

• Decorate la superficie delle coppette con i biscottini e con le fette di banana e riponeteli in frigo fino al momento di servire.

Il Banana pudding è un dolce al cucchiaio sfizioso, semplice da preparare ed economico perché a base di pochi ingredienti. Morbido e delicato, questo Banana pudding è deale per tutte le occasioni, perfetto da servire anche come finale jolly per un tocco di dolce freschezza in tavola. Il Banana pudding è perfetto anche per concludere una cena raffinata, quando si ha bisogno di un mix di freschezza e bontà. Inno al gusto e all’originalità, il Banana pudding potrà essere impreziosito con fiorellini di stagione o foglioline di menta. Quindi, cosa aspettate? Correte a preparare il vostro Banana pudding e vi leccherete i baffi a ogni cucchiaiata: impossibile resistere alla tentazione di un dolce sfizioso con il quale farete colpo sicuro sui vostri invitati, grandi e piccini che siano!

I consigli di Romina

• La ricetta autentica americana prevede che vengano utilizzati come biscotti i Nilla wafers, difficilmente reperibili in Italia. Nel caso in cui voleste realizzare dei biscottini simili procuratevi 80 g di farina 0, 60 g di burro, 1 uovo, 1 albume, 90 g di zucchero a velo, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia, 1/2 cucchiaino di sale. in una ciotola capiente con le fruste elettriche montate il burro morbido e lo zucchero a velo fino a ottenere un composto spumoso e senza grumi. Unite poco alla volta l’albume e mescolate fino a ottenere una consistenza uniforme. Amalgamate anche l’uovo, la farina, l’estratto di vaniglia, il sale e rimestate appena. Trasferite l’impasto in una tasca da pasticcere con punta media, ricoprite con carta apposita una teglia e create dei biscottini distanziandoli tra loro. Cuoceteli in forno preriscaldato a 180°C (modalità ventilata) per 18-20 minuti, fino a doratura. Fateli raffreddare e utilizzateli nella ricetta.

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 18 aprile 2024

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare