Pasta al pesto di barbabietola

Pasta al pesto di barbabietola
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
10 min
Calorie a porzione
435 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni









Sabrina Pignataro, www.delizieeconfidenze.com

Sono Sabrina, nata nella provincia romana e trasferitasi per amore a ridosso della capitale. Sui social sono conosciuta per Delizie & Confidenze che non è solo un blog, ma la mia “casa virtuale” dove raccontare e raccontarmi attraverso la grande arte culinaria, con piatti sani e colorati, e ricette “dairy free” (senza lattosio e senza proteine del latte) che vanno a reinterpretare i piatti più tradizionali della nostra gastronomia, così come le ricette dal mondo. Con la scoperta di allergie alimentari del mio bambino, ho deciso di aprire sul blog una rubrica dedicata a questa tematica, rubrica che curo e aggiorno costantemente per poter condividere consigli utili.  La mia è una cucina di tutti i giorni, sana, leggera e colorata, con un occhio sempre rivolto alla stagionalità e alla qualità della materia prima. Non mancano però ricette particolari, da proporre nelle grandi occasioni, con idee innovative ed ingredienti di qualità. Il mio motto? C’è sempre qualcosa di buono da preparare, anche quando il frigo piange! Il segreto è cucinare con amore! Tutto questo sono io, Sabrina, e tutto questo è Delizie & Confidenze. 

—– 

• Portate a bollore l’acqua salata in una capiente pentola, quindi cuocete la pasta per il tempo indicato sulla confezione (in media 7-10 minuti, dipende dal formato di pasta scelto).

• In una padella, senza aggiungere oli né altri grassi, tostate i pinoli saltandoli continuamente su fiamma allegra, senza farli bruciare. Tenete da parte.

• Mondate il porro, eliminare la parte più dura, lavate e tamponate bene. Tagliatelo a rondelle sottili e trasferitelo in una padella con 1 cucchiaio di olio. Lasciate appassire il porro su fiamma bassa.

• Nel frattempo, sgocciolate la barbabietola rossa dal liquido di conservazione, tagliatela a tocchetti di media grandezza ed uniteli al porro in padella.

• Fate saltare qualche minuto la barbabietola con il porro, quindi trasferire tutto nel mixer.

• Aggiungete alla barbabietola e al porro spadellati i pinoli precedentemente tostati, il succo del limone filtrato e, se si preferisce, due cucchiai di formaggio grattugiato.

• Iniziate a frullare gli ingredienti aggiungendo l’olio a filo.

• Una volta ottenuto un composto omogeneo e liscio, aggiungete le foglie di basilico, aggiustate eventualmente di sale e azionate nuovamente il mixer per pochi istanti, il necessario per frullare il basilico, senza surriscaldare le lame.

• Se necessario, aggiungete uno o due cucchiai di acqua di cottura della pasta per rendere il pesto di barbabietola più liscio, morbido e cremoso.

• Il pesto goloso di barbabietola rossa è pronto: trasferite nuovamente in padella per saltare la pasta, oppure versate in un contenitore e tenete da parte fino al momento dell’utilizzo.

• A cottura ultimata, scolate la pasta e saltatela velocemente in padella con il pesto goloso di barbabietola rossa. Impiattate e servite caldo.

Pensate che la pasta con la verdura non sia invitante? Provate questa Pasta al pesto di barbabietola sfiziosa e cambierete idea alla prima appetitosa forchettata: mangiare sano ma con gusto è possibile! La Pasta al pesto di barbabietola è un primo piatto genuino e buonissimo, un primo di pasta ottimo accompagnato da un antipasto proteico o da un appetitoso secondo a base di pesce o carni magre.  E poim, perché no, la Pasta al pesto di barbabietola può essere una idea vincente per un apericena o un buffet. La Pasta al pesto di barbabietola è adattai palati degli adulti, ma è ottima anche per incentivare i bambini a consumare più ingredienti freschi e di stagione, che potenziano il sistema immunitario e regalano al corpo una buona dose di energia. Con la Pasta al pesto di barbabietola porterete in tavola un piatto profumato e bello da vedere, da proporre nel menu dei vostri cari. Non vi resta che seguire questa ricetta veloce e facilissima! Buon appetito.

I consigli di Sabrina

• Per un pesto alla barbabietola più veloce, si può omettere il passaggio in padella e l’aggiunta di porro: basterà quindi frullare la barbabietola precotta e sgocciolata con i pinoli, il basilico, l’olio ed il formaggio. Et voilà: il pesto veloce alla barbabietola rossa è pronto!

• Il pesto goloso alla barbabietola rosso si conserva per 2-3 giorni in frigorifero in un barattolo con chiusura ermetica. E’ possibile anche congelare il pesto in contenitori monoporzione.

• Il pesto alla barbabietola rossa (goloso o veloce) può avere profumi e aromi diversi sostituendo le erbe aromatiche da aggiungere: si può infatti sostituire il basilico con della menta fresca, oppure del timo limoncino, oppure aggiungere del peperoncino piccante, o ancora unire la buccia grattugiata degli agrumi, e tante altre varianti ancora.

Ricetta di Sabrina Pignataro
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare