Pulire le seppie

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Calorie a porzione
5 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min

Ingredienti

Dosi per

1 porzione


● Per prima cosa lavate le seppie sotto l’acqua corrente. Poi prendetene una e sfilate l’osso dalla sacca, usando due dita.

● Tagliate la testa, che metterete da parte; tirate via le interiora (facendo attenzione a non rompere la sacca con l’inchiostro) e gettatele.

● Togliete la pelle, che dovrebbe venire via molto facilmente: sciacquate bene e fate scolare in un colino.

● Con una leggera pressione delle dita levate il becco dalla testa: è situato al centro ed è piuttosto duro.

● Tagliate via gli occhi, facilmente riconoscibili ai lati della testa. Infine sciacquate bene.

Pulire le seppie è molto importante e non facilizssima da mettere in pratica se non si conoscono bene i trucchi del mestiere. Pulire le seppie è fondamentale per pttenere delle ricette da chef e anche per avere la certezza di un prodotto che sia sicuro anche da un punto di vista igenico. Miraccomando, prima di apprestarvi a Pulire le seppie ricordatevi di indossare dei guanti in lattice per proteggere le mani e di munirvi di un coltello tagliente. Quando Pulire le seppie, se la ricetta prevede l’utilizzo dell’inchiostro nero della sacca bisogna fare attenzione a prelevarlo senza romperlo. Seguitre quindi le nostrew indicazioni per Pulire le seppie nel modo migliore possibile.

I consigli di Carla

Per eseguire queste operazioni di pulizia vi consigliamo di indossare dei guanti, per non macchiarvi.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare