Come eliminare le farfalline del cibo dalla dispensa

  1. Come prima raccomandazione svuotate la dispensa, controllate tutti i pacchi di cibo poi passate l’aspirapolvere con il tubo più piccolo su tutti i ripiani, interni ed esterni. Passatela anche negli angoli, nelle cerniere e sui muri. Con uno stuzzicadenti ispezionate gli angoli più piccoli controllando che non rimangano filamenti. A questo punto procedete con la detersione, aiutandovi con la miscela indicata qui sotto.
  2. Miscelate fra loro acqua calda e aceto o bicarbonato di sodio e imbevete nella soluzione il panno con cui pulirete la cucina.
  3. Scorze di arancia o limone infilzate con chiodi di garofano allontaneranno le tignole!
  4. Le farfalline odiano alcuni odori: imbevete dei dischetti di cotone con olio essenziale di menta, tea-tree, eucalipto, citronella o lavanda.
  5. Disseminate negli scaffali della dispensa foglie di alloro: sono miracolose per allontanarle.
  6. Preparate una miscela con farina di mais e acido borico (nella proporzione di 1 a 3) e mettetela in un contenitore nella dispensa.

Come eliminare le farfalline del cibo dalla dispensa: a chi non è mai capitato di trovare la cucina invasa dalle tignole? Ecco i rimedi più efficaci.

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo

I consigli di Valentina

• Riponete gli alimenti in contenitori di vetro o plastica ermetici senza mai mescolare i prodotti vecchi con quelli appena acquistati. 

• Dopo aver svuotato i contenitori di plastica lavateli in lavastoviglie e, soprattutto, asciugateli accuratamente: le farfalline amano l’umidità.

Ricetta di Valentina Mosco
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}