Paella di scampi e zucchine

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
25 min
Calorie a porzione
745 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
25 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni













  1. Pulite gli scampi. Togliete la testa, quindi praticate una leggera incisione sul ventre ed eliminate il carapace e le zampe, lasciando però attaccato l’ultimo tratto della coda; infine eliminate il budello intestinale, usando uno stecchino. Lasciate uno scampo intero a commensale (vi serviranno per decorare i singoli piatti) e metteteli in frigo insieme a quelli sgusciati, ma in ciotole separate.
  2. Preparate il brodo. Tritate l’aglio finemente e fatelo soffriggere in una pentola con un filo d’olio, per 1-2 minuti a fuoco basso. Unite le teste degli scampi (eliminate gli occhi, che hanno un gusto leggermente amaro) e i gusci e fateli rosolare per 3 minuti circa, aggiungete il vino bianco, lasciatelo sfumare e versate l’acqua necessaria a coprire i gusci; salate, portate a ebollizione e fate sobbollire per circa 10 minuti.
  3. Filtrate il brodo ottenuto, schiacciando le teste di scampo con un cucchiaio contro la rete del colino: sarà molto concentrato, perciò unite l’acqua sufficiente a ottenere circa 250 ml di liquido a persona, quindi riportate a leggera ebollizione e regolate di sale.
  4. Intanto scaldate nel tegame per la paella un fondo di olio, aggiungete gli scampi sgusciati e fateli saltare per circa 3 minuti, poi metteteli da parte; fate saltare anche gli scampi lasciati interi, per 3-4 minuti e poi metteteli da parte.
  5. Affettate finemente le cipolle; mondate e tagliate le zucchine a pezzetti. Fate appassire le cipolle con un pizzico di paprika nella paella, dopo aver aggiunto un filo di olio, per 3-4 minuti a fuoco moderato, poi unite le zucchine e fate insaporire per 1-2 minuti.
  6. Versatevi il brodo bollente (meno una piccola quantità che servirà alla fine) e poi il riso, distribuendolo uniformemente. Fate riprendere il bollore, lasciando cuocere per un paio di minuti a fuoco vivace, senza mescolare, poi abbassate la fiamma, spolverate con prezzemolo grossolanamente tritato e continuate la cottura per 10-12 minuti circa.
  7. Sciogliete lo zafferano nel brodo rimasto e unitelo alla paella. Mescolate e lasciate sul fuoco qualche altro minuto. La paella è pronta quando il liquido si è del tutto assorbito.
  8. Qualche secondo prima della fine della cottura, regolate di sale, quindi unite gli scampi cotti sgusciati e lasciate insaporire. Servite la paella immediatamente.

La Paella di scampi e zucchine è un piatto unico davvero gustoso, con i suoi profumi che invitano alla prima forchettata, quando è ancora caldo! La Paella di scampi e zucchine è una ricetta di origine spagnola di grande effetto pur nella sua relativa semplicità di realizzazione. Basteranno pochi accorgimenti per portare in tavola una Paella di scampi e zucchine che farà felici i vostri invitati e tutti gli amanti di una pietanza ricca e golosa che non passa mai di moda. La Paella di scampi e zucchine è apprezzatissima da tutta la famiglia ma è un piatto ideale anche per un’occasione speciale, una festa o un buffet. La Paella di scampi e zucchine è sempre un’idea vincente, un vero tripudio di sapori che conquisterà forchettata dopo forchettata. La Paella di scampi e zucchine sarà ancora più buona se utilizzerete ingredienti freschissimi e di qualità. Buon viaggio, allora, con questa Paella di scampi e zucchine, semplice e irresistibile!

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 25 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare