Paella con cozze gamberi e carciofi

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
40 min
Calorie a porzione
720 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
40 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni















  1. Lavate e asciugate i gamberi.
  2. Pulite le cozze: strappate il filamento (bisso) che fuoriesce dalle valve e raschiate i gusci con un coltello; sciacquatele con cura sotto l’acqua corrente.
  3. Trasferite le cozze in un tegame, incoperchiate e fatele dischiudere a fiamma vivace; trasferitele via via che si aprono in una ciotola dopo averne sgusciato la maggior parte. Filtrate l’acqua che avranno prodotto e tenetela da parte.
  4. In una padella larga e bassa (o nell’apposito tegame per la paella) fate soffriggere l’aglio con un fondo di olio, per 1-2 minuti a fuoco basso. Poi toglietelo, alzate la fiamma e fatevi saltare i gamberi per 2 minuti circa; prelevateli con una schiumarola e trasferiteli nella ciotola delle cozze. Tenete da parte la padella.
  5. Mondate i carciofi eliminando le foglie più dure e le punte, tagliateli a quarti e togliete l’eventuale ‘fieno’. Riduceteli a fette sottili e immergeteli via via in acqua acidulata con il succo di limone, per evitare che anneriscano.
  6. Mondate il cipollotto e tagliatelo a rondelle; fatelo rosolare nella padella tenuta da parte, dopo aver aggiunto un filo di olio, per 2-3 minuti a fiamma bassa.
  7. Scolate i carciofi, asciugateli e trasferiteli nella padella, fateli insaporire per qualche secondo a fiamma vivace, poi unite il riso e tostatelo a fuoco alto per 1 minuto circa, mescolando bene.
  8. Sfumate con il vino, poi versate il brodo bollente (conservatene una piccola quantità), l’acqua delle cozze bollente, mescolate, incoperchiate e cuocete a fiamma vivace per circa 5-6 minuti; unite un pizzico di peperoncino, abbassate il fuoco e continuate la cottura per altri 10 minuti, senza mescolare. Alla fine regolate di sale.
  9. Sciogliete lo zafferano nel brodo tenuto da parte e unitelo alla paella, poi aggiungete le cozze e i gamberi. Mescolate e mandate ancora per qualche secondo, in modo da far amalgamare i sapori.
  10. La paella è pronta quando il liquido sarà stato assorbito. Spolverizzate con abbondante basilico spezzettato e servite subito, guarnendo con spicchi di limone.

La Paella con cozze gamberi e carciofi è un piatto buono e completo, una ricetta di piatto unico di grande effetto, pur nella sua relativa semplicità. Basteranno ingredienti di ottima qualità e pochi accorgimenti per portare in tavola una Paella con cozze gamberi e carciofi che farà felici i vostri invitati e tutti gli amanti di una pietanza tradizionale spagnola oggi apprezzata e diffusa in tutto il mondo, in grado di far venire l’acquolina in bocca al solo profumo. La Paella con cozze gamberi e carciofi si presta ottimamente a essere servita in famiglia, per una cena un po’ diversa dal solito, ma è ideale anche per un’occasione speciale, come una serata tra amici, una festa o un buffet. La Paella con cozze gamberi e carciofi è un’idea vincente, un vero tripudio di sapori che vi conquisterà forchettata dopo forchettata. La Paella con cozze gamberi e carciofi risulterà ancora più buona se utilizzerete la ‘paella’, la tipica padella circolare in ferro larga e poco profonda (per 4 persone il diametro dovrebbe essere di 45 cm). Buon viaggio, allora, con questa ricetta saporita e originale!

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 21 aprile 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare