Triglie alla livornese

Triglie alla livornese
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
15 min
Calorie a porzione
400 kcal
2
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni










 Lavate le triglie sotto un filo di acqua, con molta attenzione perché sono delicate e si sciupano facilmente; asciugatele poi con carta da cucina.

● Mondate e lavate la cipolla e l’aglio, tritateli finemente e fateli appassire in un tegame con l’olio per circa 5 minuti e a fuoco molto basso.

● Aggiungete le triglie e fatele rosolare per 5 minuti, girandole a metà cottura con una spatola piatta, facendo attenzione a non romperle. Salatele appena, bagnatele con il vino e lasciatelo sfumare a fuoco vivace.

● Unite i pomodori, un pizzico di peperoncino e l’alloro. Coprite il tegame e fate cuocere a fuoco medio per circa 8 minuti. Regolate di sale, togliete dal fuoco e cospargete con del prezzemolo tritato prima di servire.

Portate in tavola tutto il gusto e il sapore del mare con le Triglie alla livornese, una sfiziosa ricetta di secondo di pesce da proporre in tutte le occasioni, nel menu settimanale per tutta la famiglia come nelle cene più raffinate. Le Triglie alla livornese sono un piatto che si cucina senza fatica, quando il tempo scarseggia, gli amici inattesi bussano alla porta e i bambini non vi lasciano troppo tempo per stare ai fornelli. Le Triglie alla livornese sono un mix vincente di aromi, profumi e sapori che conquisteranno il palato di grandi e piccini. Inoltre, se è vero che presentare in tavola uno sfizioso secondo di pesce significa arricchire di effetti speciali qualsiasi pasto, con il minimo sforzo conquisterete tutti! E per finire, non scordiamo le proprietà salutari del pesce: questo amico della salute è povero di grassi, risulta di facile digeribilità (2, 3 ore per i pesci molto magri) e presenta una gamma di vitamine minerali (fosforo, ferro, iodio) e acidi grassi polinsaturi che non si trovano facilmente negli altri cibi. Per un piatto unico, dietetico e sano, servite le vostre Triglie alla livornese con fette di pane integrali o riso basmati profumato. Allora, cosa aspettate? Correte a infilarvi il grembiule e cucinate le vostre Triglie alla livornese, concedendovi un meritato bicchiere di vino bianco!

I consigli di Lia

● Se dovete pulire da voi le triglie, fate molta attenzione perché sono molto delicate e la polpa si potrebbe rompere. Prima sciacquatele con cura, poi praticate un taglio con le forbici da cucina sulla pancia del pesce, sotto le branchie, ed estraete le interiora. Per eliminare le squame dovete strofinare il dorso di un coltello dalla coda alla testa del pesce, quindi sciacquatele bene.

Ricetta di Lia Pisano
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 23 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare