Anatra ai lampascioni

Anatra ai lampascioni
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
1 h e 40 min
Tempi aggiuntivi
24 ore di marinatura
Calorie a porzione
595 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 anatra da 6 porzioni













● Lavate accuratamente l’anatra, sia dentro che fuori, poi asciugatela e mettetela in un recipiente capiente.

● Aggiungete il vino, le erbe aromatiche nella quantità desiderata e l’aglio sbucciato. Coprite il recipiente, mettetelo in frigo e lasciate marinare la carne per circa 24 ore, avendo cura di girarla ogni tanto.

● Trascorso il tempo indicato, scolate bene l’anatra, salatela e pepatela sia all’interno che all’esterno, quindi mettetela in una teglia da forno, con gli aromi della marinata.

● Aggiungete nella teglia i lampascioni (che avrete scolato), la cipolla sbucciata e affettata, e il sedano mondato e spezzettato. Ungete la pelle dell’anatra con l’olio e poi trasferite la teglia in forno già caldo a 180°C (funzione statica); cuocete per circa 1 ora e mezzo, bagnando via via con la marinata calda: fate attenzione che non si esaurisca, nel caso unite ogni tanto poca acqua bollente.

● Alzate la temperatura a 200°C e cuocete l’anatra ancora per una decina di minuti, il tempo che la pelle diventi di un bel colore dorato. Bucatela per provare la cottura, specie nella parte delle cosce: se lo stecchino entrerà bene e uscirà un liquido chiaro, potrete sfornare e servire.

Stanchi del solito arrosto? Questa ricetta, succulenta e sfiziosa, stupirà i vostri commensali e accontenterà il palato di grandi e piccini. L’Anatra ai lampascioni è un secondo di carne tipico della cucina rustica italiana, un vero e proprio “must” della cucina di una volta, la cui preparazione al forno la rende perfetta per un pranzo importante o un’occasione speciale. Ottima anche nel menu natalizio o per Capodanno, l’Anatra ai lampascioni conserva tutto il sapore di una volta ed è una vera goduria per il palato. Soprattutto se accompagnata dalle immancabili patate al forno, o da un contorno saporito di verdure di stagione (visto che richiede un ricco contorno, vi suggeriamo di considerarlo come piatto unico, e di scegliere un antipasto leggero, come un pinzimonio di verdure). L’Anatra ai lampascioni, oltre a essere un must delle Feste, può essere servita anche in occasioni meno formali. E ora cosa aspettate? Correte a infilarvi il grembiule e state pur certi che con Spadellandia l’Anatra ai lampascioni per voi non avrà più segreti.

Ricetta di Margherita Pini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 23 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare