Avgolemono

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
50 min
Calorie a porzione
395 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
50 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni














Per guarnire


  1. Mondate metà dose di cipolla, il sedano e la carota e trasferiteli in una pentola capiente, unite il pollo e il prezzemolo e coprite con l’acqua.
  2. Aggiungete la foglia di alloro, la scorza di metà dose di limoni, salate e lasciate cuocere per 20-30 minuti.
  3. Tritate la cipolla rimasta e fatela soffriggere con l’olio in un tegame ampio e dai bordi alti per 5 minuti, poi unite l’aglio tritato e fate soffriggere per un altro minuto.
  4. Trascorso il tempo indicato, filtrate il brodo, tenendo da parte il pollo, e versatelo nel tegame con il soffritto.
  5. Riportate a bollore il brodo, calatevi il riso e fatelo cuocere per 10-15 minuti circa.
  6. Nel frattempo in una ciotola sbattete con la forchetta l’uovo e il tuorlo, poi unite il succo filtrato dei limoni e aggiungete gradualmente qualche ramaiolo di brodo, continuando a mischiare.
  7. Quando il riso è cotto togliete la pentola dal fuoco e unite il composto di uova, continuando a mescolare.
  8. Aggiungete il pollo tagliuzzato, aggiustate di sale e pepe, poi decorate con limone a fette, rametti di aneto e portate in tavola.

L’Avgolemono è una ricetta gustosa, un primo piatto dal profumo delicato. A base di ingredienti semplici e genuini, l’Avgolemono è un tripudio di sapori veri, un sano comfort food che fa rimanere leggeri senza rinunciare al gusto. L’Avgolemono è un piatto di origine greca saporito e digeribile, molto semplice nella sua preparazione, quindi si presta al menu di tutta la famiglia, anche se può diventare una portata molto raffinata in una cena più formale. In queste occasioni servirete l’Avgolemono in miniporzioni, guarnendola con una fogliolina di aneto fresco o erba cipollina. Non dimenticate la guarnizione finale, il tocco da maestro che trasformerà il vostro Avgolemono in una pietanza raffinata, dall’effetto “scenico” assicurato. 

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 24 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare