Farro con aringhe e crudité di verdure

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
25 min
Calorie a porzione
540 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
25 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni











  1. Lavate il farro in acqua fredda, quindi lessatelo in acqua bollente salata, facendolo bollire per 25 minuti circa. Scolatelo se necessario e fatelo intiepidire.
  2. Lavate e tagliate i pomodorini a spicchi; mondate i cipollotti, lavateli e affettateli sottilmente; pelate le carote e tagliatele a rondelle molto fini; infine riducete a pezzettini anche il sedano. Mettete via via tutto quello che avete preparato in una insalatiera.
  3. Spezzettate le aringhe e unitele alle verdure, quindi aggiungete anche le olive affettate a rondelle.
  4. Versate il farro nell’insalatiera con le aringhe e le verdure. Condite con il dragoncello, l’olio, l’aceto balsamico e un pizzico di sale; mescolate con cura e lasciate in frigorifero fino al momento di servire.

Il Farro con aringhe e crudité di verdure è un primo piatto sfizioso e non troppo calorico, ottimo per chi ha scelto di seguire una dieta con poche calorie ma non è disposto a rinunciare al gusto e a un po’ di condimento in più. E’ un’ottima idea come piatto unico da portare con sé anche per un picnic con tutta la famiglia. Il Farro con aringhe e crudité di verdure è ideale da proporre anche ai vostri bambini, dal momento che è colorato, ricco di fibre e nutriente. Questo primo può diventare un piatto unico, perchè è ben equilibrato e completo magari accompagnato da un buon vino bianco, fresco al punto giusto. Il Farro con aringhe e crudité di verdure, economico, facile nella preparazione e genuino, è il jolly per chi ama una cucina sana ma veloce, per chi predilige le preparazioni speedy ed è in cerca di idee per apericena con i fiocchi!

I consigli di Lia

● Per calcolare la cottura del farro perlato, tenete presente che cuoce da 20 a 30 minuti in pentola normale, col coperchio, e il volume d’acqua è 3 volte quello del farro. In pentola a pressione si calcolano 15 minuti dall’inizio del fischio, il volume d’acqua deve essere circa due volte e mezzo quella del farro. Il farro cotto si mantiene in frigorifero fino a 48 ore, in freezer circa 3 mesi.

Ricetta di Lia Pisano
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 24 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare