Pizzoccheri alla valtellinese

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
15 min
Calorie a porzione
760 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
15 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni
  • Pizzoccheri fatti in casa


  • Per il condimento








    ● Lavate con cura le foglie della verza e tagliatele a striscioline. Pelate e lavate le patate, quindi riducetele a dadini. 

    ● Lessate le verdure in abbondante acqua salata per circa 5 minuti, quindi unitevi i pizzoccheri e continuate la cottura per altri 10 minuti.

    ● Nel frattempo aromatizzate il burro, facendolo sciogliere a fuoco basso, in una casseruola con la salvia e l’aglio tagliato a metà, che poi eliminerete. 

    ● Scolate i pizzoccheri e le verdure, quindi trasferite il tutto nella casseruola con il burro e aggiungete il bitto; spolverizzate con il parmigiano e un po’ di pepe. Servite i pizzoccheri ben caldi. 

    I Pizzoccheri alla valtellinese sono un primo piatto tradizionale molto gustoso, ideale da proporre nel menu abbinato a un antipasto light, che contenga pochi grassi e calorie e un contorno di verdure facile e veloce. Questo primo accontenta bambini e adulti ed è un’idea ottima se volete realizzare un piatto di pasta ricco e saporito, che rispetti la migliore tradizione gastronomica italiana. La semplicità dei Pizzoccheri alla valtellinese, unita al profumo, alla genuinità e alla bontà del condimento, avranno un effetto sicuro sulla vostra famiglia o sui vostri invitati, che potranno gustare questa ricetta a pranzo o a cena nel menu settimanale, o durante il pranzo della domenica. I Pizzoccheri alla valtellinese sono una ricetta semplice nella preparazione, che accontenterà anche i palati più difficili e si presta ottimamente a essere inserita tra le vostre migliori ricette. Seguite i consigli per la preparazione di questo piatto prelibato passo passo, e procuratevi degli ingredienti di prima qualità: il successo di questo primo è garantito!

    I consigli di Lia

    ● In alternativa al bitto potete usare del casera stagionato o della fontina.

    ● Potete seguire la ricetta originale, che prevede, invece di mescolare tutti gli ingredienti, di alternare in una teglia calda strati di pizzoccheri, patate e verza, a strati di bitto (a scaglie) e parmigiano. Alla fine distribuite sulla superficie il burro fuso, spolverizzate con pepe e servite subito.

    Ricetta di Lia Pisano
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Le ricette del giorno 19 aprile 2024

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare