Gnocchi alla zucca

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
50 min
Calorie a porzione
655 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
50 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni






Per il sugo




  1. Tagliate la zucca a fette, eliminate filamenti e semi e adagiatele sulla placca del forno foderata con la carta apposita, condite con sale, pepe e distribuitevi l’aglio affettato o intero (se poi preferite eliminarlo).
  2. Trasferite la teglia in forno preriscaldato a 190°C (modalità statica) per 45 minuti circa, girando ogni tanto le fette di zucca. Fate attenzione che non si scuriscano, nel caso copritele con un foglio di alluminio.
  3. Quando la zucca sarà cotta, eliminate la scorza e schiacciate la polpa con lo schiacciapatate, direttamente in una ciotola capiente.
  4. Unite l’uovo leggermente sbattuto, un pizzico di sale, la noce moscata e amalgamate con cura.
  5. Infine aggiungete la farina e lavorate l’impasto; se risultasse troppo appiccicoso unite altra farina, senza eccedere, altrimenti gli gnocchi potrebbero risultare gommosi. Formate una palla.
  6. Dividete l’impasto in pezzi, fateli rotolare sul piano di lavoro infarinato, formando dei filoncini di 1 cm di diametro e tagliateli a gnocchi di 2 cm di lunghezza.
  7. Fate sciogliere il burro in un’ ampia padella e unite le foglie di salvia tagliuzzate.
  8. Lessate gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata, quando salgono a galla prelevateli con una schiumarola e trasferiteli direttamente nella padella con il burro, aggiungete gli amaretti sbriciolati, il pecorino e fate saltare per qualche minuto a fiamma vivace. Servite gli gnocchi ben caldi.

Gnocchi alla Zucca: Per preparare Gnocchi alla Zucca, si inizia cuocendo la zucca al forno finché è morbida e dorata. Una volta cotta, la zucca viene schiacciata e mescolata con uovo, sale, noce moscata e farina, formando un impasto morbido. Da questo impasto si formano poi gli gnocchi, che vengono lessati in acqua salata fino a quando non salgono a galla. Nel frattempo, in una padella ampia si fa sciogliere il burro con foglie di salvia, poi si aggiungono gli gnocchi scolati e si saltano brevemente insieme agli amaretti sbriciolati e al pecorino grattugiato. Questa preparazione delicata e saporita è un’ode ai sapori autunnali e alla tradizione culinaria italiana.

Aztechi, Mayas e la zucca

La zucca già coltivata dagli antichi Aztechi e Mayas in America centrale e meridionale fu portata in Europa dai conquistadores spagnoli nel XVI secolo. La zucca divenne presto parte integrante della cucina italiana, arricchendo piatti tradizionali con il suo sapore dolce e la sua consistenza cremosa. Le proprietà nutrizionali della zucca includono un alto contenuto di vitamina A, vitamina C, potassio e fibre, rendendola un alimento salutare e nutriente. Questa versatilità e ricchezza storica contribuiscono a rendere gli Gnocchi alla Zucca un piatto apprezzato non solo per il sapore unico, ma anche per i benefici per la salute.

I consigli di Romina

Si possono sostituire gli amaretti con un altro ingrediente?

Gli amaretti conferiscono un tocco dolce particolare, ma se preferite potete provare con pinoli tostati o noci tritate.

Si possono preparare gli gnocchi alla zucca in anticipo?

Sì, potete preparare gli gnocchi e tenerli in frigorifero fino al momento di cuocerli e saltarli in padella.

Esplorate altre gustose ricette a base di zucca

Crema di zucca

Marmellata di zucca

Zucca al forno

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 28 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare