Plumcake cioccolato, spezie e frutta secca

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
55 min
Calorie a porzione
620 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
55 min

Ingredienti

Dosi per

1 plumcake da 8 porzioni
















● Tirate fuori il burro dal frigo, tagliandolo a pezzetti per farlo ammorbidire prima. Mettete l’uvetta a bagno in poca acqua tiepida. 

● Con le fruste elettriche sbattete le uova insieme allo zucchero e, non appena si sarà creato un composto omogeneo, aggiungete il burro ammorbidito; continuate a frullare e poi unite il latte a filo.

● Setacciate la farina con il cacao amaro e aggiungeteli al composto di uova, poco alla volta, sempre mescolando. Amalgamate bene tutti gli ingredienti e, infine, unite il lievito setacciato. 

● Aggiungete all’impasto l’uvetta scolata, strizzata e appena infarinata, la frutta secca sbriciolata e le spezie (tritate finemente i chiodi di garofano). 

● Versate il composto in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato e fate cuocere in forno a 170°C per circa 50 minuti. Fate la prova dello stecchino, dopo averlo infilato al centro del dolce dovrà uscire asciutto, quindi sfornatelo; appena si è intiepidito toglietelo dallo stampo e ponetelo su una gratella.

● Quando il dolce si sarà raffreddato, fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco e quello fondente e guarnite la superficie del plumcake secondo il vostro gusto. Servite il dolce tagliato a fette.

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con il forno? Il Plumcake cioccolato, spezie e frutta secca è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), ed erano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte classiche della tradizione, di quei dolci genuini e ricchi che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! Il Plumcake cioccolato, spezie e frutta secca è un dolce preparato al forno che non vi stancherà mai: soffice e golosissimo, è ottimo per il risveglio della colazione, da servire con un buon tè o con una spremuta di arancia. Se siete in cerca di un’idea golosa per una merenda diversa del solito e molto golosa, il Plumcake cioccolato, spezie e frutta secca fa sicuramente per voi. E la festa del gusto abbia inizio!

I consigli di Margherita

● La farina, il lievito chimico e il cacao dovrebbero essere sempre setacciati per evitare grumi, che sarebbe poi complicato eliminare. Il cacao in particolare, se non è conservato perfettamente all’asciutto, tende a formare delle piccole palline, difficilissime da togliere e sgradevoli al gusto.

● Per sciogliere il cioccolato a bagnomaria, tagliatelo prima a pezzetti abbastanza piccoli, così da non doverlo scaldare troppo a lungo. Se vi è possibile sarebbe meglio usare un polsonetto: una pentolina con fondo semisferico leggermente bombato, manico lungo e un gancio che permette di essere appoggiato su un’altra pentola un po’ più grande. Il suo fondo senza spigoli facilita il montaggio perfetto di diversi composti delicati e di scaldarli in modo uniforme. Se non lo avete a disposizione, utilizzate una pentolina con due manici, che appoggerete su un’altra pentola appena più grande, dove avrete messo a scaldare un paio di dita di acqua. Il fondo del pentolino piccolo non deve toccare l’acqua, ma si scalderà a contatto del vapore. Tenete sotto controllo il cioccolato e mescolatelo, se possibile con un mestolino piatto in silicone. Appena vedete che il cioccolato si è sciolto, spegnete il fuoco e togliete il pentolino. Non deve entrare alcuna goccia d’acqua nel cioccolato fuso, altrimenti cristallizza e non si può più utilizzare per la ricetta. Nel caso succedesse, provate a recuperarlo, aggiungendo un cucchiaio di panna o di olio di semi ogni 200 g circa di cioccolato, alla stessa temperatura e mescolando velocemente, ma il risultato non è garantito. Se nella lavorazione il cioccolato si dovesse solidificare, basta rimettere il contenitore per poco nella pentola con l’acqua e scaldare leggermente, finché si sarà sciolto di nuovo.


Ricetta di Margherita Pini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare