Arroz portoghese

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
1 h
Calorie a porzione
490 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
1 h

Ingredienti

Dosi per

1 porzione










● Incidete con un coltellino la bacca di vaniglia e prelevatene i semi. Lavate il limone. 

● Scaldate il latte (tenetene da parte 2 cucchiai freddi) con lo zucchero, il bastoncino di cannella e i semi di vaniglia; mantenete il latte su fiamma bassissima per tutta la durata del procedimento, in modo che rimanga caldo e a temperatura costante. 

● In una pentola mettete a cuocere a fiamma molto bassa il riso con pochissima acqua (deve risultare appena coperto), il burro e un pizzico di sale. Non appena il riso si gonfia e assorbe l’acqua, versatevi qualche mestolo di latte (filtrato attraverso un colino a maglie molto sottili) in quantità tale da coprire appena il riso. Lasciate cuocere mescolando spesso e aggiungendo poco latte alla volta, via via che viene assorbito.

● Dopo 30 minuti aggiungete al latte la scorza del limone, continuando a mantenerlo caldo.

● Trascorsi ulteriori 20 minuti, sbattete i tuorli con il latte freddo tenuto da parte e aggiungeteli al riso, continuate a cuocere per 10 minuti fino a terminare tutto il latte caldo. Il riso dovrà risultare molto morbido, cremoso e ben ‘legato’. Spegnete e trasferitelo in una pirofila (o in coppette individuali) e decorate con una spolverata di cannella in polvere.

L’Arroz portoghese è un dessert al cucchiaio sfizioso e delicato, che saprà conquistarvi al primo boccone e al quale i vostri commensali non potranno resistere! Si tratta un’idea semplice e golosa, per portare in tavola una piacevole portata a fine pasto soddisfando i palati di tutta la famiglia. Questo Arroz portoghese, che farà contenti anche i bambini, servita come sostanziosa ma originale merenda, delizierà tutti, ma proprio tutti, con i suoi aromi freschi che sanno di sano, leggero e buono. Ottima come jolly per le occasioni speciali in cui si è in cerca di un’idea un po’ fuori dalle righe, l’Arroz portoghese, con una morbidezza e un profumo che lo rende golosissimo, è anche piuttosto facile da preparare e pur con qualche strappo al conteggio delle calorie, si presta ottimamente come fine pasto in un menu light. Il gusto e l’aroma della cannella, si sposano perfettamente con gli altri ingredienti. Quindi, cosa aspettate? Afferrate il grembiule e seguite la ricetta dell’Arroz portoghese passo passo, per portare in tavola un originale concentrato di freschezza e bontà! Attenzione, i vostri invitati potrebbero chiedervi il bis…

I consigli di Emilia

● Durante la preparazione di questo dessert tenete a disposizione un po’ di latte in più, nel caso il riso assorba troppo velocemente la quantità prevista dalla ricetta.

● Esistono molte varianti di questo dessert amato da grandi e piccini: una di queste non prevede l’uso di uova, così da ottenere un risultato più leggero e digeribile; c’è chi invece gradisce una crema molto gialla e aumenta il numero dei tuorli. 

● A fine cottura si può unire, per 4 persone, 1/2 tazza di uvetta sultanina precedentemente ammorbidita in acqua tiepida e un po’ di liquore. 

● Se non fosse gradita la cannella, evitate il bastoncino per aromatizzare il latte e decorate il dessert con cacao in polvere.

Ricetta di Emilia Daniele
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare