Biscotti alla gianduia

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
10 min
Tempi aggiuntivi
1 ora di riposo
Calorie a porzione
500 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
10 min

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 8 porzioni








Per la farcia

• Tagliate il burro a pezzettini e fatelo ammorbidire a temperatura ambiente.

• Mescolate la farina, l’amido di mais e il bicarbonato, setacciateli su una spianatoia e disponeteli a fontana.

• Ponete al centro lo zucchero, il burro, la scorza grattugiata del limone, un pizzico di sale e cominciate a impastare molto rapidamente con le dita.

• Incorporate l’uovo e fatelo assorbire: l’operazione deve essere molto veloce per non surriscaldare l’impasto. Quando avrete ottenuto una palla liscia e compatta, schiacciatela, avvolgetela con la pellicola e lasciatela riposare in frigorifero per un’ora.

• Prelevate la frolla dal frigo, spezzettatela e lavoratela per pochi minuti, poi stendetela con il matterello in una sfoglia di circa 1/2 cm di spessore.

• Ritagliate i biscotti con uno stampino rotondo smerlato del diametro di 5 cm. Rimpastate velocemente gli avanzi e stendete nuovamente la pasta, per ricavare altri dischetti.

• Forate al centro metà dei dischetti preparati con una formina tonda piuttosto piccola, del diametro di circa 1,5 cm.

• Appoggiate tutti i dischetti sulla placca del forno, ricoperta con l’apposita carta, un po’ distanziati tra loro.

• Cuocete i biscotti in forno statico già caldo a 180°C per 10-12 minuti circa; appena sono dorati sfornateli e fateli intiepidire. Con una spatola piatta toglieteli, appoggiateli su un piano e lasciateli raffreddare.

• Trasferite la crema gianduia in una tasca da pasticcere con bocchetta stellata piuttosto piccola.

• Quando i biscotti sono freddi distribuite su quelli interi un ciuffetto di crema strizzando la tasca. Sovrapponetevi i biscotti forati con la base rivolta verso la farcitura, così che la punta della crema esca dal foro, e premete con delicatezza in modo farli aderire bene.

• I vostri biscotti alla gianduia sono pronti per essere gustati.

I sapori più genuini e tradizionali sono sempre quelli più amati: niente crea un’atmosfera festosa e calda come il profumo inebriante dei biscotti fragranti appena sfornati che dalla cucina invade tutta la casa richiamando i bambini e risvegliando grandi e piccini. I Biscotti alla gianduia, veloci e facili da preparare, sono ottimi per la prima colazione (che non si può chiamare tale senza un dolcetto sulla tavola) e perfetti per accompagnare il tè del pomeriggio o la merenda dei bambini. Ottimi per presentare sulla tavola qualcosa di creativo e appetitoso, sono perfetti anche da servire agli ospiti con il caffè, o per una festicciola in maschera o una festa di compleanno, per dare al buffet un tocco vivace e… friabile! Qualche consiglio per la riuscita di questa ricetta: nella preparazione dei vostri Biscotti alla gianduia il burro dovrà essere di ottima qualità: se lo sceglierete freschissimo, e vi accerterete che l’impasto dei vostri dolcetti sia ben omogeneo prima di infornare, queste piccole delizie da forno, belle da vedere e buone da mangiare, vi conquisteranno al primo morso!  

I consigli di Carla

• Naturalmente potete creare il foro dei vostri biscottini con le forme che preferite.

• Se sono abbastanza grandi, invece di rimpastare i pezzetti interni insieme agli altri ritagli, potete cuocerli in forno statico a 180°C. Metteteli in forno dopo aver cotto tutti i biscotti, ma per meno tempo, circa 8-9 minuti, facendo molta attenzione che non si scuriscano.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare