Uova ripiene senza maionese

Uova ripiene senza maionese
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
10 min
Tempi aggiuntivi
20 minuti di riposo
Calorie a porzione
440 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni










• Immergete le uova in una pentola piena di acqua fredda, ponetela sul fuoco e lessatele per 8 minuti da quando bolle. Poi trasferitele in acqua fredda, sgusciatele e fatele raffreddare.

• Tagliate le uova sode in senso longitudinale, togliete delicatamente i tuorli e schiacciateli con un pizzico di sale e un filo di olio con una forchetta, finché saranno cremosi.

• Farcite con questo composto i mezzi albumi, usando due cucchiaini.

• Frullate nel mixer il tonno, lo yogurt greco, i filetti di acciughe spezzettati e un pizzico di peperoncino, fino a ottenere una purea omogenea. Alla fine controllate la sapidità, nel caso unite un pizzico di sale, poi trasferite in frigo per circa mezzora.

• Distribuite questa purea sulla prima farcitura, sempre con due cucchiaini in modo da formare delle cupolette, e appoggiate sopra ognuna un cappero appena strizzato.

• Servite le uova su un letto di foglie di lattuga e radicchio rosso.

Si fa presto a dire: preparo due uova. E’ renderle gustose che richiede un minimo di fantasia! Ecco qualche spunto per dare vita all’ingrediente più salvavita che esista. Sono un cibo della tradizione contadina e povera perché economiche ed estremamente nutrienti: se assunte nelle giuste dosi, aiutano (strano a dirsi!) la funzionalità del fegato. Quindi, bando ai sensi di colpa che ci portano a credere che siano alimenti estremamente pesanti, prendiamo l’abitudine di cucinarle più spesso anche perché contribuiscono a regolare il metabolismo e garantiscono la tonicità dei tessuti. Le Uova ripiene senza maionese sono un secondo piatto per il menu di tutti i giorni, che si può armonizzare perfettamente con una portata di carboidrati (ad esempio fette dorate di pancarrè o riso basmati aromatizzato) per diventare un piatto unico completo, ricco e gustoso. Facili e veloci da preparare, le Uova ripiene senza maionese possono diventare un appetitoso stuzzichino o antipasto, un’idea in più per un brunch domenicale, un buffet e anche un’ottima entrée per una cenetta romantica (San Valentino). Le Uova ripiene senza maionese possono essere adagiate e servite su un lettino di insalata verde o su un letto di verdura saltata in padella o al vapore. Quando si hanno dieci minuti, il tempo incalza, i bimbi strillano, i mariti brontolano, o gli amici bussano al campanello senza preavviso, le Uova ripiene senza maionese salvano la serata in corner. E sono così semplici e golose che chiederanno tutti il bis!

I consigli di Carla

• Per rendere le vostre uova ripiene ancora più saporite potete tritare insieme al tonno 2 olive nere denocciolate (per 4 persone), oppure aggiungerle tritate in modo grossolano al composto già frullato.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare