Pulire frigorifero e forno con ingredienti naturali

Pulire frigorifero e forno con ingredienti naturali
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 porzione


Frigorifero. Dotatevi di una spugna morbida e di una bacinella riempita con acqua calda e 1 bicchiere e 1/2 di aceto bianco. Passate la spugnetta, imbevuta di questa soluzione e strizzata, su tutte le superfici interne del frigorifero, che avrete nel frattempo svuotato. Per lo sporco più ostinato, preparate una pasta sgrassante a base di bicarbonato, succo di limone e acqua. Strofinate gli angoli più difficili da raggiungere con uno spazzolino usato, sul quale avrete versato un po’ di questa pasta sgrassante, risciacquate con un panno bagnato e fate asciugare. Per gli angolini utilizzate un cottonfioc mentre, per eliminare eventuali muffe, utilizzate aceto puro o 3 gocce di tea tree oil. Per la superficie esterna del vostro frigo, passate una spugna passata in una soluzione di acqua e bicarbonato. E sempre il bicarbonato vi servirà per far assorbire i cattivi odori, posizionato in una ciotolina sui ripiani. Se non lo avete in casa, sono ottimi anche i fondi di caffè. 

• Forno. Come prima cosa, accendete il forno a 180°C e mettete a scaldare una pentola da 3-4 litri (che possa andare poi in forno) colma di acqua, fino a ottenere un leggero bollore. Aggiungete 1 bicchiere di aceto e ponete la pentola nel forno. Lasciate mezzora il forno acceso, poi spengetelo e lasciate agire per almeno 3 ore a forno spento. Trascorso questo tempo, rimuovete lo sporco con una spatolina o una spugnetta non abrasiva imbevuta della stessa miscela. Ricordatevi che dopo la pulizia, è importante risciacquare bene il forno; qualora sentiate ancora sentore di aceto dopo il risciacquo, scaldate di nuovo il forno e inserite una pentola con 1 litro d’acqua e il succo di 2 limoni. Per le incrostazioni più difficili da rimuovere sulle pareti, sulla griglia e sullo sportello, provate una pasta morbida sgrassante composta da poca acqua e 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio oppure da 2 cucchiai di sale grosso, 2 di bicarbonato e poca acqua.  

 


Pulire frigorifero e forno con ingredienti naturali: aceto, sale, limone, bicarbonato sono ottimi igienizzanti. Impariamo come miscelarli e applicarli.

I consigli di Valentina

• Se il vostro forno non ha incrostazioni particolari e lo sporco non è molto, prendete una tazza di acqua, una di sale e una di bicarbonato e mescolate. Con una spugnetta passate il composto, lasciate agire per 1 ora, poi risciacquate accuratamente.

• Per profumare il forno e igienizzarlo, nel caso non presenti sporco ostinato, mescolate il succo di 3 limoni e 1/2 bicchiere di acqua e versate la soluzione in uno stampo da plumcake; posizionate il recipiente nella parte bassa del forno, azionate a 150° e lasciate agire mezzora. Spengete il forno e, una volta raffreddato, risciacquate con un panno umido. Un altro metodo consiste nel mescolare 1 bicchiere di aceto con mezzo bicchiere di sale, versare il composto in uno spruzzino e vaporizzate sulle superfici interne; fate agire mezzora e poi risciacquate.

Ricetta di Valentina Mosco
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 25 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare